Polenta bianca e formaggio

La polenta bianca nasce dal mais Biancoperla, prodotto autoctono delle province di Venezia, Treviso, Padova, Vicenza, Verona. A differenza di sua cugina la polenta gialla di granoturco è più delicata e proprio per questo portarla in tavola è una sorpresa. Provate a cucinarla pasticciata col formaggio e gratinata in forno oppure a strati mono-porzione come se fosse una lasagna di polenta bianca e formaggio.

Il mais e il granoturco sono la stessa cosa

Sai quanti tipi di polenta ci sono?

C’è la Gialla di farina di granoturco, la classica che tutti conosciamo molto bene e troviamo già quasi pronta al supermercato.
La Bramata: farina di granturco ottenuta decorticando il grano di mais, delicata e meno granulosa è ottima per i dolci,
La Polenta Bianca: farina di mais della pannocchia bianca che spesso viene mescolata con semola di grano o farro, ha un gusto morbido e accompagna perfettamente i piatti di pesce,
e la Taragna: è una mescola di farina di granturco e grano saraceno, ha un colore scuro tendente al grigio e un gusto più rustico che lega bene con i formaggi d’alpeggio e le carni brasate.

La polenta è un alimento nutriente, digeribile ed equilibrato, da il giusto apporto di vitamine A e PP, carboidrati e proteine ed essendo priva di glutine è ottima per chi ha problemi di celiachia.

Millefoglie di polenta bianca col formaggio

d0000001066lpolenta.bianca.gratinata.ld

Gli ingredienti non sono misurati perché variano a seconda del gusto, in ogni caso per  4 persone è necessario 500 g di farina di polenta.

polenta bianca
fontina
emmentaler o formaggio sottile a fette
provola
gorgonzola
burro
4 pirofiline monoporzione

Il giorno prima o la mattina per la sera, preparate la polenta bianca seguendo le istruzioni della confezione. Versate la polenta bianca in una teglia o pirofila rettangolare bagnata in precedenza con acqua in modo che una volta versata la polenta bianca questa non si attacchi ai bordi. Fare raffreddare.

Imburrate le monoporzioni.
Rovesciate la polenta bianca su un tagliere e tagliatela a strisce dello spessore di 1,5 cm l’una.
Tagliate a strisce anche la fontina e il gorgonzola.
Preparate le monoporzioni in questo modo: una fetta singola di polenta poi la fontina poi di nuovo la polenta poi il  gorgonzola ancora polenta poi la fetta di formaggio arrotolata su se stessa e per finire una bella grattugiata di pecorino.

Infornate per 20 minuti a 200 C° e buon appetito.

MA QUANTO E’ BUONA LA POLENTA PREPARATA ANCHE COSI’

semplice
– polenta e latte, un ricordo dei vecchi tempi
– col gorgonzola, non deve mai mancare un po’ di polenta calda con una fettina di gorgonzola cremoso al fianco
– fritta, il giorno dopo si taglia a strisce la polenta avanzata e si frigge nell’olio di semi
– burro e formaggio grattugiato, mettere la quantità di polenta desiderata in una fondina e condirla con fiocchetti di burro fresco e formaggio grattugiato

elaborata
– polenta bianca con formagi gratinati, una variante glamour della più tradizionale polenta con formaggio al forno
d’accompagnamento
– polenta con spezzatino, per i giorni più freddi
– polenta e calamari, per gli amanti del pesce

dolce
– biscottini di polenta, scegliete gli stampini più divertenti per dare vita a questi biscotti alternativi

CONOSCETE IL TOC, LA POLENTA DEL LAGO DI COMO!

Meritano una menzione particolare il Farru una polenta d’orzo caratteristica della Sardegna e il Toc*.


Il Toc è una tipica polenta bellagina ricca di burro e formaggio. E’ un ottimo piatto da condividere con gli amici, infatti viene servita in un grande paiolo posizionato al centro del tavolo. Si attinge con dei cucchiai di legno prendendo un po’ di polenta e si mangia con le mani formando delle palline.
Alla fine nello stesso paiolo ripulito, ma non completamente, si prepara il Ragell, bevanda a base di vino rosso, spezie e scorze di agrumi. Si mette il paiolo sul fuoco e dopo aver flambato i vapori alcolici, si riporta il paiolo sul tavolo e con un mestolo si versa il Ragell nelle tazze.
Un perfetto fine pasto caldo e profumato!
Il Toc è una preparazione difficile e per questo oggiogiorno viene cucinata solo da cuochi esperti.
– leggi la ricetta del toc


Se amate mangiare bene con appetito, stile e semplicità, questo è il sito che fa per voi, un valido amico in cucina per chi cerca suggerimenti o vuole conoscere nuove ricette”


Ti è piaciuta questa ricetta?

Non perderti le novità sulle tue ricette preferite!

Iscriviti alla newsletter gratuita!


Commenti

You Might Also Like