All Posts By

Valeria Carimati

Magazine

Come in un giornale del cibo, lo affrontiamo e ne parliamo a seconda delle circostanze.

La nostra giornata, il nostro umore, i social, le trasmissioni TV incidono tantissimo sul nostro rapporto col cibo e su come affrontiamo questo argomento quando ne parliamo. Perché che ci piaccia o no il cibo è espressione dei nostri tempi e in fondo come lo utilizziamo, lo viviamo e lo cuciniamo è una scelta personale ma anche sociale.

In fondo di cosa parlo quando parlo di cibo.

Compero un formaggio e mi scatta il mood intellettuale e via di informazioni sul coltivatore, il pascolo, la filiera e giù fino all’argomento delle lobbi, delle caste, del prezzo del grano, delle multinazionali che sfruttano e omologano tutto in nome del guadagno nascondendosi dietro alla globalizzazione che ormai non funziona più ma di cui facciamo parte. 

Ordino un piatto vegetariano e divento improvvisamente ecologista ora il mio rapporto col cibo è finalmente una scelta consapevole. Sì! voglio salvare il nostro pianeta smetto di mangiare carne così non inquino più l’aria però litigo per la scelta di un piatto a base di carne perfettamente sostituibile con una buona tazza di fagioli oppure no.

Continue Reading
piatti estivi primi piatti

Spaghettino alle vongole sciuè sciuè

Lo spaghetto alle vongole diciamocelo… piace sempre di brutto!

comperate e cucinate le vongole nella stessa giornata altrimenti surgelatele immediatamente e poi quando decidete di farle le mettete surgelate in padella senza farle scongelare.

Se preferite quelle piccole o le veraci la ricetta non cambia. E’ solo una scelta personale.

Buttate tutte le vongole rotte e quelle che non si aprono durante la cottura!

Continue Reading
antipasti sughi e salse

Guacamole la salsa messicana che ci piace tanto

Dopo svariati assaggi di svariati guacamole in giro per il mondo durati lunghi anni, finalmente la ricetta proprio come piace a noi!

La guacamole è una salsa messicana a base di avocado. La ricetta tradizionale prevede l’uso di 3 ingredienti: avocado, lime e sale. Il lime serve soprattutto a dare una nota di acidità e a non far annerire la polpa di avocado quando la si schiaccia per ridurla in purea e appunto diventare una guacamole.

Continue Reading
bambini Pasqua piatti estivi

Pasta fredda per bambini | colorata, sana e allegra

La pasta fredda per bambini è una ricetta che utilizza una pasta classica come le pennette ma in formato piccolo. Se riuscite a trovare queste mini pennette colorate come in questa ricetta i bambini apprezzeranno ancora di più. Gli ingredienti se osservate la foto, sono pensati per piacere ai bambini perché il piatto si presenta bello e colorato. Se vostro figlio ha una verdura in particolare che apprezza aggiungetela. E’ consigliabile utilizzare del prosciutto cotto affettato che taglierete a pezzettini al momento.

LA RICETTA della pasta fredda per bambini

250 g di pennettine piccole verdi
3 fette di prosciutto cotto a piacere di Praga
1 carota finemente affettata
3 cucchiai di pisellini surgelati
100 g di emmentaler
3 cucchiai di formaggio grattugiato
1 cucchiaio di succo di limone
q. b. di sale fino
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
75 dl di brodo vegetale

LA PASTA – Portare a ebollizione una pentola piena d’acqua con sale grosso a piacere. Quando bolle buttare la pasta piccola verde, cuocerla secondo il tempo indicato, scolarla e sciacquarla velocemente sotto acqua fredda.

LE VERDURE – Contemporaneamente portare a ebollizione una pentola di medie dimensioni contenente brodo vegetale. Quando bolle buttare i pisellini surgelati, quando riprende il bollore buttare la carota finemente affettata e cuocere per 6 minuti. Scolare le verdure e sciacquare velocemente sotto acqua fredda.

AFFETTARE – In una grande zuppiera mettere il formaggio emmentaler tagliato a striscioline piccole e il prosciutto di Praga tagliato nello stesso modo.

IL CONDIMENTO – Preparare l’emulsione per condire facendo sciogliere in una tazzina del sale fino a piacere con un cucchiaio di succo di limone, versare l’olio extravergine d’oliva e mescolare rapidamente con una forchetta.

IL PIATTO E’ PRONTO – Mettere nella zuppiera contenete prosciutto e formaggio affettati: la pasta, le verdure, condire con l’emulsione e per ultimo il formaggio grattugiato. Amalgamare molto bene e servire.


Iscriviti alla mia newsletter!

“Se amate mangiare bene con appetito, stile e semplicità, questo è il sito che fa per voi, un valido amico in cucina per chi cerca suggerimenti o vuole conoscere nuove ricette”.
Valeria Carimati, founder (giornalista e food writer)

Pasqua primi piatti

Frittata di spaghetti

La frittata di spaghetti o frittata di pasta è un piatto che può nascere per il piacere di mangiarlo oppure nella maggior parte dei casi è uno di quei piatti del giorno dopo chiamati anche piatti del riciclo che spesso e volentieri sono quasi più gustosi degli originali.

Per preparare la frittata di spaghetti si parte da un piatto di spaghetti preparato in abbondanza con un condimento a piacere. Nel caso di questa ricetta gli spaghetti prima di diventare frittata sono stati conditi con un sugo al ragù. Ma se decidete di fare la frittata perché vi va allora cuocete gli spaghetti e conditeli semplicemente con olio e burro e poi procedete con la ricetta.

Continue Reading
Pasqua spiedini & polpette

crocchette di merluzzo al profumo di limone

ingredienti per 6 persone

800 g di filetti di merluzzo
2 patate lesse di medie dimensioni
q.b. di timo fresco
sale e pepe
un pò di scorza di limone
2/3 fette di pane raffermo
2 uova intere
q. b. di pan grattato
1 l d’olio per friggere

Controllare i filetti di merluzzo e pulirli delle eventuali spine con una pinzetta. Eliminare la pelle.
Tagliare grossolanamente il merluzzo e metterlo in una padella con un giro d’olio d’oliva, un paio di rametti di timo fresco, sale e pepe.
Cuocere per circa una decina di minuti poi far leggermente raffreddare.
Mettere nel tritatutto il pane ammollato nell’acqua e strizzato, le uova, le patate lesse, il pesce, la scorza del limone. Tritare a scatti e ottenere un impasto che non sia troppo fine.

Controllare che la spina del tritatutto sia staccata, che la lama sia tolta e prelevare con le mani una sufficiente dose d’impasto per formare una polpetta tonda o allungata. Passare la polpetta nel pan grattato e procedere in questo modo fino alla fine dell’impasto.

Scaldare l’olio in una padella grande e friggere le polpette fino a doratura. Sgocciolarle su carta assorbente.

Preparare dei coni con la carta per alimenti, infilarci qualche polpetta per cono e gustare con le mani!

ricetta di Raffaella Passigli

antipasti Pasqua

Antipasto pasquale | patata al forno con caviale

Antipasto pasquale da leccarsi i baffi. La patata al forno è leggera ma consistente, lo yogurt greco diventa una panna acida grazie al limone e l’insalata fresca di stagione gli da quel tocco da antipasto pasquale. Ma la vera prelibatezza è l’aggiunta di quel cucchiaino di caviale che si sposa perfettamente con gli altri ingredienti. A ognuno la libertà di decidere la qualità più o meno pregiata di caviale da usare. Potete usare in alternativa uova di storione o uova di salmone.

LA RICETTA prevede una patata a testa e per la preparazione della crema acida dovrete assaggiare e creare il vostro equilibrio tra yogurt e limone.

1 patata a testa (possibilmente patate delle stesse dimensioni)
uova di lompo
carta stagnola
1 vasetto di yogurt greco
q.b. di succo di limone
sale fino
q.b. di erba cipollina
insalata fresca di stagione

Preriscaldare il forno a 200 gradi.

Lavare molto bene le patate, asciugarle e avvolgerne ognuna nella carta stagnola. Metterle su una placca da forno, infornare e cuocere per 45 / 50 minuti.

Nel frattempo preparare la crema.
In una terrina versare un pò di yogurt greco lavorarlo con una forchetta per ammorbidirlo e unire un cucchiaino piccolo di succo di limone. Amalgamare bene i due ingredienti poi assaggiare. La crema è pronta quando c’è un perfetto equilibrio tra i due sapori dove nessuno dei due sovrasta l’altro. Se necessario unire ancora o succo di limone o yogurt. Salare e pepare a piacere.

Lavare e asciugare l’erba cipollina, tagliuzzarla finemente.

Condire dell’insalata fresca di stagione.

Servire impiattando così:
in ogni piatto mettere un po’ d’insalata condita, la patata senza cartoccio aperta in due, un cucchiaino di crema acida mescolata ad un pochino di erba cipollina e per ultimo un cucchiaino di caviale.


Iscriviti alla newsletter gratuita di 3ricettesulcomò. Ti arriverà comodamente nella tua casella di posta elettronica e… non ti perderai niente.
dolci Pasqua

Come fare i cupcake dedicati alla Pasqua, vantandosi ;)

Come fare i cupcake è molto semplice se si ha la ricetta con le dosi esatte provata e riprovata dal vostro sito/blog di fiducia ;).

La ricetta base dei cupcake è simile a qualsiasi altra torta: burro, zucchero, uova e farina. Possono essere pertanto applicate molte varianti alla ricetta base con la differenza che la preparazione di una tortina piccola risulta molto più semplice e veloce. È uno dei dolci serviti più frequentemente nelle celebrazioni di compleanni e di varie festività negli Stati Uniti e ha avuto una grande diffusione anche in Europa, soprattutto grazie a vari programmi televisivi di cucina.  (da Wikipedia)

I nostri cupcakes profumati al limone con la buttercream dedicati alla Pasqua possono essere fatti tutto l’anno, cambiate il colore della buttercream e il gioco è fatto.

LA RICETTA

la base al limone (circa 10 tortine)
90 g di burro a pezzetti a temperatura ambiente
90 g di formaggio fresco tipo philadelphia
150 g di zucchero a velo
125 g di farina
2 uova
1 limone non trattato
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 frusta elettrica
Preriscaldare il forno statico a 175°C. Preparare i pirottini di carta da cupcake nella teglia da muffin. Mescolare con la frusta elettrica i seguenti ingredienti: burro, formaggio, scorza del limone, zucchero e le uova. Ottenuto un impasto omogeneo aggiungere la farina con il lievito e mescolare fino ad ottenere un impasto liscio e privo di grumi. Distribuire l’impasto nei pirottini riempiendoli per 3/4. Infornare e cuocere per 20 minuti. Estrarre dal forno e tenere da parte.

la buttercream
150 g di burro a pezzetti a temperatura ambiente
125 g di zucchero a velo
qualche cucchiaio di latte fresco
1 sbattitore elettrico
1 sacca da pasticceria
colorante verde in gel (facoltativo)
1 beccuccio a stella
Sbattere con un frullatore elettrico per almeno 4/5 minuti tutti gli ingredienti. Aggiungere un po’ di colorante verde, mescolare bene e trasferire la #buttercream nella sacca da pasticceria col beccuccio a stella.

le decorazioni
fiore di marzapane
ovetti confettati di cioccolato
zuccherini vari

Una volta preparati tutti gli ingredienti assemblare i cupcakes come nelle foto o seguendo la vostra fantasia.

ricetta, foto e video di valeria carimati


in-cucina-newsletter

dolci Pasqua

Dolci con il cioccolato delle uova di Pasqua

Dolci con il cioccolato avanzato delle uova di Pasqua. Un po’ di idee pratiche e veloci grazie anche all’aiuto del forno microonde per sciogliere il cioccolato ma fate attenzione perché si scioglie velocemente e se vi distraete potrebbe bruciare.

PANE E CIOCCOLATO
d0000001092lpanecioccolatoCerto è che non c’è niente di più buono e di più semplice di un po’ di pane e cioccolato quando quest’ultimo è veramente buone come a Pasqua che ha una produzione estrema di cioccolato in generale come periodo dell’anno, perlomeno in Italia..

PANE E CIOCCOLATO SCIOLTO
Provate a mettere la fetta di pane e cioccolato per qualche secondo nel microonde… una delizia.

IL PLUMCAKE
Se vi è avanzato tanto cioccolato vi consiglio di preparare questa super torta al cioccolato del dopo Pasqua.*Se adoperate del cioccolato fondente ricordatevi di aggiungere dello zucchero nell’impasto.
d0000000039lplumcakepasqualecioccolatold400 g di avanzi dell’uovo di Pasqua al cioccolato al latte o fondente*
120 g di burro a pezzi
3 uova intere
5 cucchiai di farina
1 punta di lievito
1 stampo da plumcake di medie dimensioni circa 25 cm al massimo
Preriscaladare il forno a 175°C. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria oppure nel microonde. Aggiungere il burro tagliato a pezzi e mescolare con una frusta fino ad ottenere una crema. Unire le uova una per volta, la farina e il lievito. Il composto deve risultare cremoso. Imburrare uno stampo da plumcake infarinarlo e versare l’impasto. Cuocere in forno per 40 minuti. Se volete adoperate del cioccolato fondente ricordatevi di aggiungere dello zucchero nell’impasto.

SOLO POCO CIOCCOLATO AVANZATO
cioccolato-

Se avete solo 200 g di avanzi di cioccolato procedete nello stesso modo del PLUMCAKE ma con queste dosi:
200 g di avanzi di cioccolato
120 g di burro a pezzi
2 uova intere
70 g di farina
1 punta di lievito
1 stampo da plumcake di medie dimensioni circa 25 cm al massimo

MUFFIN AL CIOCCOLATO SENZA FARINA
d0000000151lmuffincioccolatonofarinaldPreparate questi muffin al cioccolato in una versione senza farina… squisiti e leggeri!
Ingredienti per 10 muffin
280 g di cioccolato fondente
230 g di burro
4 uova
100 g di zucchero
150 ml di panna fresca
stampi per muffin in gomma o in carta da forno
Preriscaldare il forno a 180°C. Spezzettare il cioccolato con le mani. In una terrina di plastica mettere il burro, la panna e i pezzi di cioccolato.
Sciogliere gli ingredienti nel forno microonde. In una tazzina sbattere leggermente le uova con una forchetta, unire lo zucchero e mescolare al cioccolato appena sciolto. Mischiare molto velocemente gli ingredienti con l’aiuto di una frusta. Versare il composto negli stampi. Infornare e cuocere per trenta minuti.


tavoletta-cioccolato-pasquaLA NEWSLETTER GRATUITA

SAZIA MA NON INGRASSA

ISCRIVITI!


 

tramezzini e pizza

Harry’s Bar | un panino molto stiloso e un cocktail

Il croque monsieur alla Harry’s Bar è un panino liberamente ispirato dalla ricetta di Arrigo Cipriani (fondatore del famoso bar veneziano Harry’s Bar) e tratta dal suo libro THE HARRY’S BAR dove, al posto di mettere la classica fetta di formaggio, viene fatto un impasto a base di formaggio e condimenti cocktail. Veramente sfizioso!

Impasto di formaggio condito come un cocktail per il panino di Cipriani. Da mangiare bevendo ovviamente un Bellini!

Continue Reading
bambini dolci Natale

Salame al cioccolato

Il salame al cioccolato un dolce tipico italiano e molto amato dai grandi e dai piccoli. Si potrebbe dire un dolce senza età.

Ricette dedicate in giro ce ne sono moltissime. Questa che vi propongo è la ricetta di nonna Angela, la nonna delle mie figlie e mamma di mio marito. Vi garantisco che è esattamente come lo faceva lei perché la ricetta l’ho trascritta personalmente un giorno di tanto tempo fa quando preparavamo insieme la merenda per le mie allora bambine. Che bel ricordo!

Continue Reading
la cucina passo a passo Natale

Le crespelle, la ricetta base per preparazioni dolci e salate

Le crespelle o crêpes in francese, possono essere preparate in vari modi: dolci, salate, arrotolate, piegate, lisce.

la crespella è un classico della cucina italiana quando la mangiamo fa subito festa e allegria

Utilizzata come base per avvolgere o contenere ripieni gustosi la crespella salata può essere farcita con un semplice e tradizionale sugo al pomodoro, con della verdura saltata in padella fino ad arrivare ad un ingrediente più ricercato come il tartufo bianco.

Continue Reading
autunno / inverno carne Natale

Come fare il brodo di carne | gallina e manzo per avere per il giusto sapore

Come fare il brodo di carne e diventare un bravo cuoco casalingo.

Nella mia dieta quotidiana specialmente in autunno e inverno il brodo lo preparo almeno 3 volte al mese. Pollo, manzo, vitello, gallina, di verdure…

Si deve sempre partire da due tipi di carne come scritto in questa ricetta: un pezzo di gallina e uno di manzo. A piacere si può aggiungere un pezzo di vitello ma non è necessario per avere un buon brodo.

IMPORTANTISSIMO se desiderate mangiare la carne con cui preparerete il brodo dovrete portare a bollore l’acqua e solo dopo che lo ha raggiunto aggiungere la carne e le verdure.

Continue Reading