Browsing Category

verdure e insalate

Adoriamo le verdure!
Chi non le ama è perchè non sa come prepararle e valorizzarle.
Grandi e piccini le ricette più sfiziose con le verdure vi attendono proprio qui.

verdure e insalate

Teglia di verdure al forno

Come un gioco di colori, questa teglia di verdure è facilissima da realizzare!

La teglia di verdure è un contorno o piatto unico molto sano. L’aspetto è la cosa più divertente. Tagliare le verdure e disporle in modo che mantengano una certa simmetria rende la teglia più accattivante. Nessuno avrà da ridire se non lo farete ma in un ristorante stellato farebbero proprio così: ogni verdura al posto giusto ;)!

IMPORTANTE Le verdure dovrebbero avere tutte la forma sferica così da creare questo gioco dove le bucce restano ben visibili e alternandole sempre nella stessa sequenza danno al piatto importanza.

Continue Reading
pesce, uova verdure e insalate

millefoglie di pomodoro e tonno

ingredienti per 4 persone

3 pomodori ramati
250 g di tonno sott’olio
insalata fresca di stagione
2 cucchiai di maionese
olio extravergine d’oliva
aceto balsamico
sale

Lavare l’insalata e condirla con sale, olio d’oliva, aceto balsamico.

Lavare i pomodori e tagliarli a fette.
Mettere il tonno scolato in una terrina, aggiungere la maionese e, con una forchetta, amalgamare i due ingredienti.

Preparare la millefoglie.
Adagiare una fetta di pomodoro su un piatto aggiungere un pò di tonno poi un’altra fetta di pomodoro, tonno e chiudere con il pomodoro e sopra l’insalata condita.
Preparare nello stesso modo le altre millefoglie di pomodoro.

piatti estivi verdure e insalate

insalata estiva

ingredienti per 1 persona

100 g di insalata mista di stagione e rucola
70 g di affettato di tacchino
1 carota piccola
1/2 pesca noce
olio extravergine d’oliva
aceto balsamico
sale

Lavare molto bene l’insalata, asciugarla delicatamente.

Pelare una carota e grattugiarla finemente.
Lavare la pesca noce e tagliarla a spicchi.

Preparare l’insalata: mettere in un piatto l’insalata mista, la carota, gli spicchi di pesca e le fette di tacchino.
Condire con sale, aceto balsamico e olio extravergine d’oliva.

primi piatti verdure e insalate

Come cucinare il minestrone | anche in versione finger

Cucinare un minestrone potrebbe essere una croce o una delizia ma la scelta spetta a voi a come deciderete di prepararlo. Perché se optate per una versione light e cioè solo con verdure e un po’ d’acqua calda è certo che non sarà molto apprezzato. Ma se deciderete di prepararlo stando attenti a insaporirlo con gli ingredienti giusti, messi ne momento giusto il vostro minestrone diventerà la minestra più amata anche a casa vostra ;).

Continue Reading
verdure e insalate

Teglia di verdure al forno | patate, pomodori e verdure di stagione


Cucinare una teglia con verdure possibilmente di stagione è un ottimo modo per gustare un contorno saporito e bello. Nella preparazione di queste teglie non dovrebbero mai mancare le patate e i pomodori perché si esaltano tra di loro e i pomodori ricchi d’acqua mantengono le verdure morbide durante e dopo la cottura. Quindi se cucinate una teglia di verdure utilizzate come base le patate e i pomodori e poi aggiungete verdure di stagione che costano poco e sono al massimo della loro bontà.

E’ molto importante considerare i vari tempi di cottura per tipologia di verdura e ogni volta che aggiungete un ingrediente ricordatevi di condirlo.

LA RICETTA della teglia di patate, pomodorini e asparagi in 5 passi
patate a pezzettoni o quelle piccole con la buccia sottile tagliate in due
pomodorini tagliati a metà
asparagi
sale e pepe
olio d’oliva
aromi come rosmarino e salvia
1 – mettere nella teglia le patate, i pomodorini, gli aromi, tutti lavati e tagliati
2 – condire con olio d’oliva, sale e pepe a piacere
3 – infornare per 30 minuti in forno ventilato già caldo a 210 gradi
4 – aggiungere gli asparagi lavati e condire di nuovo con olio, sale e pepe
5 – infornare per altri 20 minuti girando un paio di volte durante questo tempo
Questa teglia di verdure è ottima se accompagnata a due uova al tegamino.

https://www.instagram.com/p/Bi6iOaSFWBG/?taken-by=3ricettesulcomo


in-cucina-newsletter

tramezzini e pizza verdure e insalate

Panino | vegetariano

Panino vegetariano, un po’ riduttivo chiamarlo così.
Questo panino ha alla base della crema di ceci, sovrapposte in ordine sparso delle verdure alla griglia condite da una salsa di peperoni. Alla fine decorato con pomodorini confit.

LA RICETTA per il panino vegetariano

panino vegetariano1Crema di ceci: frullare dei ceci in scatola, aggiungere olio d’oliva fino ad ottenere una crema da splamare. Pepare e salare a piacere.

Verdure grigliate miste: melanzane, zucchine, peperoni, carote, asparagi da grigliare al momento oppure potete comperarle già grigliate al supermercato.

Salsa di peperone:  scaldare 1 cucchiaio di olio con 1 spicchio d’aglio (facoltativo) aggiungere i 2 peperoni tagliati a pezzi e privati della calotta e dei semi. Versare mezzo bicchiere d’acqua, coprire la padella e cuocere fino a quando saranno morbidi. A questo punto frullarli e poi passarli al setaccio. Se fosse necessario aggiungere poca acqua per avere una salsa abbastanza fluida. Pepare e salare a piacere.

Pomodorini confit: scaldare il forno a 200°C. Lavare i pomodori, condirli con sale, pepe, zucchero. Irrorare con qualche cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. Cuocere per 40-50 minuti circa.

Ottenuti tutti gli ingredienti farcire il panino partendo dalla salsa di ceci poi le verdure miste grigliate e alla fine condire con la salsa di peperoni a piacere e decorare con qualche pomodorino confit. Un’esplosione di bontà.

Ricetta di Francesca D’Orazio Buonerba.


LA NEWSLETTER GRATUITA

SAZIA MA NON INGRASSA

ISCRIVITI!


uova verdure e insalate

Asparagi con le uova | piatto vs panino

Asparagi con le uova chissà com’è nata questa combinazione deliziosa. L’asparago per essere consumato viene prima lessato con acqua salata per breve tempo oppure cotto a vapore; il tempo di cottura tipico per gli asparagi è di circa 5 minuti, nonostante possa variare a seconda dello spessore. Dato che il germoglio è più delicato della base dello stelo, i risultati migliori si ottengono legando insieme non troppo stretti gli steli in modo che solo la parte inferiore sia cotta in acqua bollente, mentre i germogli, fuoriuscendo dall’acqua, subiranno una cottura a vapore. Grazie prezioso Wikipedia per la tua lezione di cucina sulla cottura degli asparagi ;).

LA RICETTA per deliziosi asparagi con uova al burro al tegamino
uova-al-tegamino2 mazzi di asparagi
8 uova fresche
40 g di burro
formaggio grattugiato
sale e pepe
sale grosso

Portare a ebollizione abbondante acqua salata in una grande pentola capace di contenere gli asparagi (esistono apposite pentole alte e strette per contenere gli asparagi in piedi).
Pulire gli asparagi lavandoli sotto acqua corrente e con l’aiuto di un pelapatate togliere delicatamente la pelle superiore del gambo eliminando la parte finale, quella più dura senza toccare le punte.
Lessare gli asparagi per circa 15 minuti cercando di tenere le punte fuori dall’acqua. Quando sono quasi pronti preparare le uova al burro. Sciogliere il burro in una padella antiaderente e rompervi le uova. Cuocere le uova, senza mai girarle per pochi minuti (il tuorlo non deve cuocersi troppo), chiudere col coperchio alla fine a fuoco spento per un minuto. Salare e pepare a piacere.
Scolare gli asparagi e distribuirne un po’ per piatto, cospargerli di abbondante formaggio grattugiato. Adagiare le uova al tegamino sopra agli asparagi.

panino-asparagi-con-uova

E se invece di un piatto preferireste un panino farcito con asparagi e uova?

La ricetta è la stessa cambia solo la presentazione e mi raccomando… un panino che contenga bene per il lungo gli asparagi, sarebbe proprio un peccato doverli tagliare.


in-cucina-newsletter

gli speciali verdure e insalate

Purea di patate quale delle tre | classica, duchessa o hamburger

Prepariamo una purea di patate seguendo questa ricetta che vi garantisce un ottimo risultato in 20 minuti. La purea di patate fatta in casa da patate “vere” possibilmente le vecchie che sono più farinose e si prestano meglio per ottenere una purea dalla consistenza morbida, è un contorno che piace moltissimo e si affianca a qualsiasi preparazione a base di carne, pesce o verdure.  Da questa base classica si possono portare in tavola le patate duchessa o addirittura un hamburger di patate. Incredibilmente deliziosi!

PUREA DI PATATE
purea-di-patate-piccola

800 g di patate vecchie
latte fresco
40 g di burro
sale
1 passaverdura
Sbucciare e tagliare le patate a dadini abbastanza piccoli (un centimetro circa) e metterli in una pentola.
Coprire a filo con 3/4 di acqua fredda e 1/4 di latte freddo. Salare a piacere.
Portare a bollore e cuocere per 20 minuti o fino a quando i pezzetti di patata saranno completamente lessati.
A questo punto scolare e passare nel passaverdura facendo cadere la purea in una terrina. Aggiungere un bel pezzo di burro fresco e, a seconda della consistenza desiderata più o meno morbido, versare l’acqua e latte dove avete cotto le patate.

PATATE DUCHESSA
patate_duchessa-piccola
purea di patate
1 uovo
1 tuorlo
50 g di parmigiano
q.b. di noce moscata
sale
Raccogliere la purea di patate in una ciotola  aggiungere il burro a pezzettini, l’uovo più il tuorlo, un pizzico di noce moscata, il parmigiano grattugiato, sale a piacere. Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Mettere il composto in una tasca da pasticceria con il beccuccio a stella e su una teglia ricoperta di carta forno, formare tanti tortini. Spolverizzare con un po’ di formaggio grattugiato e infornare a 200° per 15 minuti circa.

HAMBURGER DI PATATE

hamburgerdipatate

purea di patate
fagiolini lessati
mortadella
formaggio grattugiato
4 stampi tondi
Scaldare il forno a 200 gradi. Saltare i fagiolini in padella con del formaggio grattugiato a fuoco vivo per qualche minuto.
Ricoprire di carta forno una teglia e mettervi gli stampi tondi. Riempirli prima con della purea poi un po’ di fagiolini, la mortadella e altra purea di patate a chiudere l’hamburger. Spolverizzare col formaggio grattugiato e infornare per dieci minuti.


Se ti piace quel che leggi

Iscriviti alla newsletter gratuita!

 

verdure e insalate

Insalata di stagione a base di finocchi e arance

Per aumentare la golosità aggiungete all’insalata delle olive nere o dei gherigli di noci.

insalata_finocchi_aranciald
ingredienti per 4 persone:

1 finocchio grande
3 arance
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
1 mandolina o affettaverdure

Lavare il finocchio, privarlo del primo strato esterno più duro, tagliare i gambi ma conservare i ciuffetti. Affettarlo finemente con la mandolina.

Pelare l’arancia usando un coltello per eliminare la parte bianca, con lo stesso coltello incidere degli spicchi senza pellicina.
Mettere gli spicchi d’arancia in un’insalatiera, aggiungere il finocchio tagliato.

Preparare un’emulsione sbattendo in una ciotola: il succo delle arance, l’olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Condire l’insalata con l’emulsione e decorare con i ciuffetti di finocchio.


Se ti piace quel che leggi

Iscriviti alla newsletter gratuita!

Non ingrassa ma mette di buonumore e sazia. 


 

piatti estivi verdure e insalate

Cous cous freddo | come affrontare l’estate

Il cous cous freddo è tra i piatti dell’estate. In questa versione si utilizza il sugo di pomodoro  per aromatizzare il cous cous e colorarlo. E’ preferibile utilizzare del sugo fatto in casa perché molto più saporito e gustoso di una semplice passata di pomodoro. Tra le verdure usate nella ricetta c’è la zucchina e la melanzana entrambe grigliate e tagliate a dadini molto piccoli. Possiamo considerare questa ricetta del cous cous freddo in tre modi:

  • piatto freddo leggero per pranzi veloci
  • piatto da arricchire con della feta, foglie di menta e ceci per una versione più sostanziosa
  • come piatto di accompagnamento per grigliate di carne o pesce
Il consiglio per i più pigri: comperate nei supermercati le zucchine e le melanzane già grigliate.

LA RICETTA

300 gr di cous cous precotto
burro per sgranare il cous cous
2/3 pomodori perini
3 cucchiai di sugo al pomodoro
fette di zucchina grigliate
fette di melanzana grigliate
olio d’oliva extravergine
sale e pepe
Cuocere il cous cous seguendo le istruzioni riportate sulla scatola, scolare e versare in una terrina contenente un pezzo di burro fresco. Mescolare con una forchetta e sgranare bene il cous cous. insaporirlo con il sugo di pomodoro.
Tagliare le zucchine e le melanzane e pezzettini piccoli poi unirli al cous cous.
Affettare i pomodori perini e condirli con un po’ di sale, pepe e olio extravergine d’oliva.
In una bella terrina trasparente mettere le fette dei pomodori perini lungo il bordo e al centro il cous cous.
Conservare in frigorifero e servire freddo.


LA NOSTRA NEWSLETTER GRATUITA
SAZIA MA NON INGRASSA
ISCRIVITI!


 

verdure e insalate

la panzanella

ingredienti

q.b. di pane raffermo del giorno prima
3 o 4 pomodori grandi e maturi
1 mozzarella
1/4 di cipolla rossa
basilico fresco
olio extravergine d’oliva
aceto balsamico o aceto di vino
sale e pepe macinato fresco

In una grande terrina mettere il pane raffermo spezzettato, la mozzarella a dadini, il pomodoro lavato e tagliato in almeno 4 parti e la cipolla rossa affettata finemente.

In una tazzina mescolare un po’ di sale a piacere con l’aceto balsamico o di vino rosso. Unire l’olio extravergine d’oliva e mescolare per qualche momento con una forchetta fino ad ottenere un’emulsione.

Condire la panzanella con l’emulsione.

Grattugiare al momento del pepe fresco.

Servire.

Decorare con foglie di basilico fresco.

 

piatti estivi verdure e insalate

insalata mon amour | impossibile non innamorarsene

L’insalata è un piatto unico eccezionale se farcito di ingredienti che lo arricchiscono sufficientemente da poter sostituire un primo o secondo piatto. Questa insalata è  chiamata mon amour per la sfiziosità dei suoi ingredienti come la focaccia possibilmente secca in modo da avere una croccantezza nel piatto; condendola poi si ammorbidirà! Capperi, olive, pasta d’acciughe… grinta assicurata ad ogni boccone. Per l’insalata scegliete voi quella che vi piace di più, il consiglio è sempre di stare su quelle di stagione in modo da favorire la qualità e il prezzo.

VARIANTI
– Condite in precedenza i dadini di focaccia con olio e aghi di rosmarino poi passateli nel forno ben caldo per 5 minuti.
– Sostituite l’aceto balsamico con del succo di limone.
– Preparate una classica emulsione di sale, aceto di vino e olio d’oliva più un cucchiaino di senape.
– Aggiungete piccole scaglie di formaggio stagionato per una variante dal sapore più deciso.

LA RICETTA

insalata mista di stagione
pomodorini
olive taggiasche denocciolate
focaccia secca
capperi freschi
aceto balsamico
olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino di pasta d’acciughe
sale e pepe

Lavare e asciugare bene l’insalata mista e i pomodorini.
In una grande insalatiera mettere per l’insalata mista spezzettata con le mani, i pomodorini tagliati in 2 o 4 parti poi continuare con gli altri ingredienti: i capperi freschi, le olive e la focaccia tagliata a dadini.

Condire con un’emulsione preparata sciogliendo prima il sale con l’aceto balsamico delicato. in un secondo tempo unire la pasta d’acciughe, l’olio extravergine d’oliva e emulsionare tutti gli ingredienti. Condire l’insalata.

→ Se ti è avanzata della focaccia puoi preparare una bruschetta.

v.c.


LA NOSTRA NEWSLETTER GRATUITA

SAZIA MA NON INGRASSA

ISCRIVITI!