Browsing Category

autunno / inverno

autunno / inverno carne Natale

Come fare il brodo di carne | gallina e manzo per avere per il giusto sapore

Come fare il brodo di carne e diventare un bravo cuoco casalingo.

Nella mia dieta quotidiana specialmente in autunno e inverno il brodo lo preparo almeno 3 volte al mese. Pollo, manzo, vitello, gallina, di verdure…

Si deve sempre partire da due tipi di carne come scritto in questa ricetta: un pezzo di gallina e uno di manzo. A piacere si può aggiungere un pezzo di vitello ma non è necessario per avere un buon brodo.

IMPORTANTISSIMO se desiderate mangiare la carne con cui preparerete il brodo dovrete portare a bollore l’acqua e solo dopo che lo ha raggiunto aggiungere la carne e le verdure.

Continue Reading
autunno / inverno dolci

Il caco come frutto o per un dolce di stagione semplice e importante

Una giornata in campagna a cogliere cachi per preparare qualche dolce al cucchiaio ed è subito felicità!

LE ORIGINI Il cachi o kaki è l’albero mentre il frutto si dice caco al singolare. Originario dell’Asia nello specifico della Cina da più di 2000 anni, è arrivato in Italia nel 1880.

LA STAGIONE DEI CACHI ottobre- novembre | L’albero dei cachi produce i suoi frutti ad ottobre quindi la raccolta va dalla metà del mese fino a fine novembre.

Continue Reading
autunno / inverno primi piatti

Risotto zucca e salsiccia perfetto per questa stagione

Risotto zucca e salsiccia il perché si scriva prima la zucca che inizia con la -z e poi la salsiccia con la -s e non si segua l’ordine analfabetico -abc non lo so ma se lo cercate anche voi in qualche motore di ricerca e scrivete prima salsiccia e poi zucca vedrete che uscirà così: risotto zucca e salsiccia.

E’ delizioso avere la zucca cotta al dente e variare così le consistenze che possiamo trovare nella stessa forchettata tra il riso, la zucca e la salsiccia.

Continue Reading
autunno / inverno dolci

Mousse di cachi, un dolce di stagione al cucchiaio, delicato

Portare in tavola una mousse di cachi,  un dessert preparato con la frutta di stagione è una di quelle cose che rende felice un pranzo. Perchè vuol dire che si è attenti alla stagionalità degli ingredienti, che si fa la spesa con un occhio al portafoglio ma anche alla qualità e perchè si conosce bene quello che si sta cucinando. Questa mousse è deliziosa, sana, si stagione, al cucchiaio, morbida ma croccante grazie alla decorazione. Divertitevi a decorare la mousse di cachi con piccoli frutti di stagione come: alchechengi, uva, castagne, melagrana…

Decorare a piacere con frutti di stagione come alchechengi, uva bianca e nera, castagne lessate o marron glacé per una versione più importante. Un po’ di ribes o melagrana per una versione più festosa.

La ricetta

  • 700 g di cachi
  • 3 dl di panna
  • 100 g di zucchero
  • 15 g di gelatina in fogli (colla di pesce)

Fare ammorbidire i fogli di gelatina in una ciotola con acqua fredda.
Versare in un tegamino un decilitro d’acqua con lo zucchero, portare il composto a ebollizione e farlo bollire per 4-5 minuti. Togliere dal fuoco lo sciroppo ottenuto, aggiungervi la gelatina, ben scolata e strizzata, e mescolare finchè sarà completamente sciolta. Far raffreddare.

Nel frattempo pelare i cachi e frullarli fino ad ottenere una crema omogenea.

Montare la panna.
Una volta freddo lo sciroppo unirlo al frullato di cachi e, delicatamente, unire la panna montata. Mescolare bene con cautela.
Versare la mousse in uno stampo o in una zuppiera e far raffreddare in frigorifero per 3 ore almeno.
Estrarre la mousse di cachi dal frigorifero almeno 20 minuti prima di portarla in tavola.
Decorare a piacere con frutti di stagione come alchechengi, uva bianca e nera, castagne lessate o marron glacé per una versione più importante. Un po’ di ribes o melagrana per una versione più festosa.
Potete tranquillamente decorare la mousse di cachi e poi rimetterla in frigorifero.


Ti è piaciuta questa ricetta?

Non perderti le novità sulle tue ricette preferite!

Iscriviti alla newsletter!


autunno / inverno carne

Arrosto di vitello ripieno di verdure

L’arrosto ripieno, solitamente di vitello, è un ottimo modo per soddisfare 2 esigenze. La prima si vuole gustare un ripieno particolare magari di stagione racchiudendolo in una fetta o tasca di carne di vitello. La seconda si vuole utilizzare quegli avanzi che abbiamo in frigorifero come un po’ di verdura saltata in padella, un uovo sodo, dei piselli che sono pochi per essere portati in tavola ma che sono perfetti per un gustoso ripieno.

Usate verdure colorate che rallegrino la fetta una volta tagliata e messa sul piatto

Continue Reading
autunno / inverno primi piatti

Cavolfiore con riso, un piatto unico sano e gustoso

Il cavolfiore una verdura tipicamente invernale che troviamo tranquillamente anche in altri periodi dell’anno con un buon contenuto in vitamina C, potassio, fosforo e calcio.

Il Cavolfiore è decisamente poco calorico e ha un’azione detossinante. Ideale se si vuole pranzare pensando di portare in tavola un piatto leggero a base di verdura ma dall’aspetto e dal gusto sfizioso. Al supermercato vendono dei mix di cime di cavolfiore colorati, molto pratici e divertenti. Il sapore a differenza del colore è praticamente lo stesso ma ai bambini piacerà sicuramente una tavola allegra.

Una ricetta sana e leggera che si può arricchire affiancando uova al tegamino e/o formaggio morbido fresco.

Continue Reading
autunno / inverno dolci Natale

Gelatina di mandarino

La frutta 🍊 si può servire in vari modi, la gelatina è sicuramente un’idea molto divertente nei pranzi importanti.

Che colore l’arancione e che bella questa gelatina.
In questa ricetta lo zucchero è al minimo per favorire il sapore naturale dei mandarini ma se pensate di servirla ai più piccoli o come dessert dovrete sicuramente aumentare la dose di zucchero. Continue Reading

autunno / inverno Natale primi piatti

Tortellini gratinati ai funghi

Tortellini gratinati ai funghi e la cena prende vita!

Ingredienti per una pirofila medio grande

Besciamella: 1 litro di latte, 100 g di farina, 100 g di burro

Funghi: vendono funghi già puliti e affettati surgelati, ottimi

Raviolini di carne: 500 g per 6/8 persone

Formaggio grattugiato quanto basta

Preriscaldare il forno a 210 gradi.

Preparare la besciamella sciogliendo il burro a fuoco dolce, unire la farina mescolare bene e cuocere per 2 minuti con un cucchiaio di legno, sino a che il composto diventerà biondo chiaro. Versare il latte e continuare a mescolare per 10 minuti circa, fino a quando la salsa si sarà addensata. Salare, pepare e unire una grattata di noce moscata. Preparare i funghi. In un tegame sciogliere 20 g di burro e cuocervi i funghi per 10 minuti.  Portare a bollore abbondante acqua salata e  cuocervi i ravioli per 5 minuti. Quindi scolarli e condirli con i funghi, 3 cucchiai di grana grattugiato e una parte di besciamella. Ungere col burro una teglia da forno, versarvi i tortellini e coprire con la restante besciamella. Una spolverizzata di formaggio grattugiato qualche fiocchetto di burro e infornare per 20 minuti o sino a che sulla superficie si sarà formata una crosticina dorata.


Se ti piace quel che leggi

Iscriviti alla newsletter gratuita!

Non ingrassa ma mette di buonumore e sazia. 


 

autunno / inverno dolci Natale

Macedonia di arance, datteri e melagrana

E’ rinfrescante ma chic, perfetta per una serata importante.

Ingredienti per 4 persone

MELAGRANA Tagliare la melagrana in 4 parti e prelevare i chicchi.

ARANCE Pelare le arance eliminando la buccia e la parte bianca. Staccare gli spicchi e privarli dei semi.
Raccogliere il succo che cade su un piatto e tenerlo da parte.

DATTERI Snocciolare i datteri e tagliarli a pezzetti.

MACEDONIA Mettere la frutta in una grande terrina e condirla con lo zucchero (secondo il proprio gusto) e col succo d’arancia tenuto da parte.


Da provare anche la macedonia d’arance sciroppata.

Macedonia d’arance sciroppata.

Semplice macedonia deliziosa, il succo preparato in questo modo le conferisce una densità sciropposa.


Se ti piace quel che leggi

Iscriviti alla newsletter gratuita!

Non ingrassa ma mette di buonumore e sazia. 


autunno / inverno zuppe

Brodo con verdure autunnali

Nella mia dieta quotidiana specialmente in autunno e inverno il brodo lo preparo almeno 3 volte al mese. Pollo, manzo, vitello, gallina, di verdure… poco importa quale preparerete perché ogni volta si presenta un’occasione per pensare a nuovi piatti che partono e prendono vita proprio da li. Come questa zuppa di verdure in brodo.

IL CONSIGLIO è comperare al supermercato delle verdure di stagione già pronte così da poter arricchire il piatto senza cotture extra.

Continue Reading
autunno / inverno primi piatti

Risotto alla crescenza profumato al limone e rosmarino

Giornata di degustazione alla Festa del Risotto in Cascina Merlata tra un classico risotto giallo e un risotto che non avevamo mai provato: quello alla crescenza profumato al limone e rosmarino. Buonissimo ed estremamente leggero. La crescenza tipico formaggio lombardo a pasta molle dona una cremosità che combinata con la scorza del limone e qualche ago di rosmarino esalta un Carnaroli a filiera cortissima del Distretto Rurale Riso e Rane, un comprensorio territoriale a due passi da Milano.

Laura e Valeria

Solo pochi aghi di rosmarino per profumare un risotto che vi entusiasmerà forchettata dopo forchettata!

Continue Reading
autunno / inverno Natale primi piatti

Crespelle ai funghi: buone, delicate e anche un po’ piacione

Intanto quando si parla di crespelle riferendosi ad un piatto, si sale automaticamente di categoria. La crespella, oltre ad essere buona, è considerata molto più delicata di una lasagna e quindi di “gusto superiore”.

Questo primo piatto decisamente nel mood autunno/inverno gratificherà voi come cuochi e i vostri amici/parenti come invitati seduti alla vostra tavola.

LA RICETTA Dose per una pirofila di crespelle ai funghi e formaggio fontina o similare con besciamella.
per le crespelle:
4 uova, 400 ml di latte, 200 g di farina, 150 ml di acqua, 30 g di burro
per la besciamella:
1 litro di latte, 100 g di farina, 100 g di burro
per la farcitura:
6 funghi porcini freschi o surgelati oppure funghi champignon
4 cucchiai d’olio d’oliva
200 g di formaggio fontina
burro fresco q.b.
formaggio grattugiato q.b.
sale e pepe

FORNO a 180 gradi.
d0000000747lcrespelle_filmataLE CRESPELLE rompere le uova in una terrina e batterle leggermente con una frusta, unire la farina mescolare e lentamente aggiungere il latte e l’acqua. Una volta amalgamati bene gli ingredienti lasciare riposare la pastella per trenta minuti in frigorifero. Scaldare una padellina antiaderente leggermente unta con un po’ di burro, versare una cucchiaiata abbondante di pastella e manovrare con il manico della padellina in modo da ottenere uno strato sottile ma uniforme.  Appena la crespella si stacca ed è dorata, girarla e cuocerla velocemente per qualche secondo dall’altro lato.

LA BESCIAMELLA in un pentolino sciogliere il burro a fuoco dolce, unire la farina e mescolare bene, cuocere per 2 minuti con un cucchiaio di legno sino a che il composto diventerà biondo chiaro. Versare il latte poi continuare a mescolare per 10 minuti circa fino a quando la salsa si sarà addensata. Salare, pepare e unire a piacere una grattata di noce moscata.

funghi-in-padellaI FUNGHI pulirli e tagliarli a fette, cuocerli con un po’ d’olio d’oliva in una padella per 25 minuti a fuoco moderato e col coperchio. Salare e pepare a piacere.

IL FORMAGGIO tagliarlo a fette sottili

IL PIATTO FINALE ungere la pirofila con un po’ di besciamella e procedere mettendo uno strato di crespelle poi besciamella, funghi, formaggio, formaggio grattugiato e così fino ad esaurimento degli ingredienti.
Infornare per 20/25 minuti.

crespelle-ai-funghi

 

Ti è piaciuta questa ricetta?

Non perderti le novità sulle tue ricette preferite!

Iscriviti alla newsletter!


FUNGHI-opuscolo