Browsing Category

piatti estivi

Quando fa caldo è bello portare in tavola un primo piatto freddo.

piatti estivi primi piatti

Spaghettino alle vongole sciuè sciuè

Lo spaghetto alle vongole diciamocelo… piace sempre di brutto!

comperate e cucinate le vongole nella stessa giornata altrimenti surgelatele immediatamente e poi quando decidete di farle le mettete surgelate in padella senza farle scongelare.

Se preferite quelle piccole o le veraci la ricetta non cambia. E’ solo una scelta personale.

Buttate tutte le vongole rotte e quelle che non si aprono durante la cottura!

Continue Reading
bambini Pasqua piatti estivi

Pasta fredda per bambini | colorata, sana e allegra

La pasta fredda per bambini è una ricetta che utilizza una pasta classica come le pennette ma in formato piccolo. Se riuscite a trovare queste mini pennette colorate come in questa ricetta i bambini apprezzeranno ancora di più. Gli ingredienti se osservate la foto, sono pensati per piacere ai bambini perché il piatto si presenta bello e colorato. Se vostro figlio ha una verdura in particolare che apprezza aggiungetela. E’ consigliabile utilizzare del prosciutto cotto affettato che taglierete a pezzettini al momento.

LA RICETTA della pasta fredda per bambini

250 g di pennettine piccole verdi
3 fette di prosciutto cotto a piacere di Praga
1 carota finemente affettata
3 cucchiai di pisellini surgelati
100 g di emmentaler
3 cucchiai di formaggio grattugiato
1 cucchiaio di succo di limone
q. b. di sale fino
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
75 dl di brodo vegetale

LA PASTA – Portare a ebollizione una pentola piena d’acqua con sale grosso a piacere. Quando bolle buttare la pasta piccola verde, cuocerla secondo il tempo indicato, scolarla e sciacquarla velocemente sotto acqua fredda.

LE VERDURE – Contemporaneamente portare a ebollizione una pentola di medie dimensioni contenente brodo vegetale. Quando bolle buttare i pisellini surgelati, quando riprende il bollore buttare la carota finemente affettata e cuocere per 6 minuti. Scolare le verdure e sciacquare velocemente sotto acqua fredda.

AFFETTARE – In una grande zuppiera mettere il formaggio emmentaler tagliato a striscioline piccole e il prosciutto di Praga tagliato nello stesso modo.

IL CONDIMENTO – Preparare l’emulsione per condire facendo sciogliere in una tazzina del sale fino a piacere con un cucchiaio di succo di limone, versare l’olio extravergine d’oliva e mescolare rapidamente con una forchetta.

IL PIATTO E’ PRONTO – Mettere nella zuppiera contenete prosciutto e formaggio affettati: la pasta, le verdure, condire con l’emulsione e per ultimo il formaggio grattugiato. Amalgamare molto bene e servire.


Iscriviti alla mia newsletter!

“Se amate mangiare bene con appetito, stile e semplicità, questo è il sito che fa per voi, un valido amico in cucina per chi cerca suggerimenti o vuole conoscere nuove ricette”.
Valeria Carimati, founder (giornalista e food writer)

piatti estivi primi piatti

Primi piatti veloci | spaghetto mediterraneo

Tra i primi piatti veloci per noi italiani la pasta è sempre la soluzione migliore. Il classico sugo al pomodoro a volte può stancare quindi portiamo un sorriso sicuro sulla tavola con un primo piatto di pasta veloce  con sugo fresco .

Questo primo piatto è ottimo anche con spaghetti integrali. La mozzarella può essere anche di bufala per un gusto più deciso e i pomodorini ciliegia al posto dei datterini.

Ingredienti facili come mozzarella, pomodoro e olive nere possibilmente liguri e denocciolate, se fatti marinare subito prima ancora di mettere a bollire l’acqua della pasta creano un legame tra loro e favoriscono quella cremosità che spesso gustiamo nei migliori ristoranti.

Continue Reading
la cucina passo a passo piatti estivi

Zucchine ripiene, le tonde che ghiotte

 

Coppette di zucchina ripiene di delizioso formaggio e verdure. Una gioia per palato e vista.

Zucchine tonde ripiene, ottime come piatto freddo o caldo. La preparazione totale, compresa di cottura, richiede 1 ora e 15 minuti. Si possono tranquillamente conservare in frigorifero per 2 giorni oppure congelare. In questo caso vanno prima sgelate e poi messe in forno.

Zucchine tonde ripiene prova la ricetta last minute e saranno pronte in 30 minuti!

Continue Reading
piatti estivi verdure e insalate

insalata estiva

ingredienti per 1 persona

100 g di insalata mista di stagione e rucola
70 g di affettato di tacchino
1 carota piccola
1/2 pesca noce
olio extravergine d’oliva
aceto balsamico
sale

Lavare molto bene l’insalata, asciugarla delicatamente.

Pelare una carota e grattugiarla finemente.
Lavare la pesca noce e tagliarla a spicchi.

Preparare l’insalata: mettere in un piatto l’insalata mista, la carota, gli spicchi di pesca e le fette di tacchino.
Condire con sale, aceto balsamico e olio extravergine d’oliva.

la cucina passo a passo piatti estivi

Parmigiana di melanzane rinforzata

parmigiana di melanzane rinforzata

Parmigiana di melanzane rinforzata, quello che ci vuole quando vuoi saziare con gusto la tua tavola!

Ottima tiepida, il giorno dopo e il giorno dopo ancora

Le melanzane quelle lunghe ma fritte senza impanatura così risparmiamo qualche caloria inutile ;). La mozzarella da pizza così non perde troppa acqua in cottura. Olio di semi per un fritto leggero. Le uova assolutamente freschissime, il prosciutto cotto quello buono, la passata di pomodori che potete sostituire con una fatta da voi e cos’altro… niente non manca proprio niente.

Continue Reading
piatti estivi

Insalata di riso classica con quell’ingrediente così sfizioso!

insalata di riso classica

L’insalata di riso classica, quando la si può veramente definire così?

Se pensiamo di liberare il frigorifero o peggio ancora crediamo che basti un vasetto di vetro del supermercato per condirla… sicuramente non stiamo parlando di insalata di riso classica!

 Nella cucina di casa l’insalata di riso classica è una cosa seria.

Un equilibrio di gusto e sapori tra gli ingredienti che vengono usati per ottenere una ricetta di qualità. 

Continue Reading

dolci piatti estivi

Mousse di fragole | i dolci di stagione

Fragole e ciliegie per la perfetta riuscita di questo dolce estivo!

Una mousse di polpa di fragole decorata con ciuffi di panna montata fresca è sicuramente WOW. Ma se utilizzassimo anche le ciliegie che si sposano perfettamente come decorazione per questa mousse…

Eccovi un piccolo trucco per ottenere dei ciuffi di panna soffici e gonfi: aggiungiamo un cucchiaio di mascarpone alla panna quando è già montata e vedrete che resterà più stabile senza soffrire per i colpi di caldo tra il frigorifero e la tavola mantenendo il gusto e la posa per più giorni. Continue Reading

piatti estivi primi piatti

Trofie fredde… forse alla ligure

Siete sicuri che state usando del vero pesto genovese?

La prima regola quando si cucina un piatto col pesto è essere sicuri che state usando veramente del pesto genovese. Questo consiglio mi è stato dato da un produttore genovese e cioè: se il barattolo che comprate ha scritto sull’etichetta PESTO GENOVESE allora è OK. Ma se sul barattolo c’è scritto pesto alla genovese  allora NO! Conterrà sicuramente burro o altri ingredienti di minor costo per un guadagno maggiore del produttore. Invece il vero pesto genovese innanzitutto è fatto con le foglie di basilico genovese DOP, olio extravergine d’oliva, parmigiano reggiano e pecorino, pinoli, aglio, sale.

Continue Reading
piatti estivi primi piatti uova

Insalata di riso e uova sode

Questa insalata di riso ha di speciale la varietà degli ingredienti. Ognuno potrà aggiungere o togliere qualche ingrediente dalla ricetta l’importante è che si mantenga sempre un aspetto colorato e fresco. Niente olive o altre stranezze sott’aceto ma ingredienti sani, colorati e gustosi per la gioia di tutti.

Continue Reading

piatti estivi primi piatti

Linguine estive profumate al limone con vongole e fagiolini

Linguine alle vongole… avreste mai pensato di gustarle in questa versione estiva e ottima? Anni fa quando si pensava a un primo piatto estivo non si riusciva a concepire niente altro che l’insalata di riso. La pasta fredda invece se preparata con ingredienti giusti è un ottimo primo piatto estivo. In questa ricetta se volete potete sostituire i pomodoro secchi sott’olio con quelli freschi ma è un peccato, quelli secchi danno quel giusto tono al piatto.

LA RICETTA per 4/6 persone
350 g di linguine
1 kg di vongole
4 pomodori secchi sott’olio
150 g di fagiolini
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva
il succo di 1/2 limone
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di prezzemolo tritato fresco
sale

Mettere a bagno le vongole in acqua fredda per 30 minuti; buttare quelle rotte.

FAGIOLINI Pulire i fagiolini privandoli delle estremità e cuocerli al vapore per 20 minuti o lessati in acqua bollente salata per 8 minuti. Farli raffreddare e tagliarli a pezzetti.
VONGOLE Scaldare tre cucchiai d’olio extravergine d’oliva in una pentola, aggiungere le vongole ben scolate e attenzione perché l’olio schizzerà per qualche momento. Bagnare con il vino bianco, farlo evaporare e continuare la cottura col coperchio fino a quando tutte le vongole si saranno aperte. Farle intiepidire poi sgusciarle tutte tranne una decina che servirà come decorazione; tenerle da parte e buttare il liquido rimasto nella pentola.
POMODORINI SECCHI Mettere i pomodorini su un pezzo di carta assorbente se fossero sott’olio e tagliarli a dadini piccoli.
LINGUINE Portare a bollore dell’acqua salata e cuocere le linguine al dente. Scolarle e raffreddarle velocemente sotto acqua corrente.

Mettere le linguine in una grande terrina e condirle con un’emulsione preparata con sale, succo di limone e olio extravergine d’oliva (circa 1/3 di bicchiere).
Aggiungere i fagiolini, i pomodori, le vongole sgusciate, il prezzemolo tritato e la scorza grattugiata di 1/2 limone non trattato. Mescolare bene gli ingredienti.
Decorare la pasta con le vongole col guscio e un ciuffetto di prezzemolo.
Servire a temperatura ambiente.


Iscriviti alla mia newsletter!

“Se amate mangiare bene con appetito, stile e semplicità, questo è il sito che fa per voi, un valido amico in cucina per chi cerca suggerimenti o vuole conoscere nuove ricette”.
Valeria Carimati, founder (giornalista e food writer)

Valeria-Carimati


linguine-alle-vongole

dolci piatti estivi

Macedonia di frutta estiva tutta in rosso

Frutta estiva vestita di rosso in macedonia… si può!
Immaginiamo una cena molto appetitosa che sta per finire, fa caldo e non abbiamo voglia del solito gelato.
Immaginiamo che stiamo cercando qualcosa di fresco con un colore estivo a base di frutta estiva e con una consistenza curiosa.

Dadini di gelatina di fragole che stuzzicano il palato sorprendendolo con anguria, lamponi e fragole sono alla base di questa macedonia estiva bella da vedere e ottima da gustare.
La gelatina di fragole è facilmente reperibile in qualsiasi supermercato ma se volete farla voi provate con la nostra ricetta della gelatina di anguria.

LA RICETTA

anguria
lamponi freschi
gelatina di fragole
zucchero
lime
foglie di menta fresca

Tagliare l’anguria a dadini e privarla dei semi.

Preparare della gelatina di fragole (si trova nei supermercati in scatole, basta aggiungere dell’acqua). Quando la gelatina è molto fredda tagliarla a dadini.

Lavare i lamponi sotto acqua corrente, metterli in una terrina e condirli con zucchero e succo di lime.

Preparare la macedonia mescolando l’anguria con la gelatina e i lamponi conditi.
Aggiungere qualche foglia di menta fresca come decorazione prima di servire.


gli speciali pesce, uova piatti estivi

Alici o acciughe | non lo so ma intanto le preparo così

Alici o acciughe… in realtà nessuna differenza sono la stessa cosa.

Le Alici o acciughe hanno 96 calorie ogni 100 grammi, potete capire che possiamo mangiarne veramente tante. Quanto peserà un’acciuga? Quasi nulla. Certo che poi se decidiamo di mangiarle fritte o in altri modi meravigliosi le calorie cambiano ;).

Nella foto sono state preparate nel modo più semplice del mondo. Trovate già pulite al supermercato (è comunque sufficiente togliere la testa e la lisca) le ho messe su carta forno e cosparse di un mix composto da: pane grattugiato, aglio, prezzemolo, scorza di limone, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Infornate a 200 gradi per 5 minuti. TACCCC pronte e gustate.

Queste quattro ricette sono un ottimo modo per valorizzare il loro sapore eccezionale.

d0000000741lpuntarelle_ldpuntarelle, acciughe e aceto balsamico

Hai voglia di sgranocchiare della verdura rendendola gustosa con l’aggiunta delle acciughe, prepara questo antipasto o contorno.

 

crostino-mozzarella-e-acciugaburro d’acciuga con mozzarella su pane croccante

Il burro appena sciolto con l’acciuga è da sballo… per un momento voglioso.

 

d0000000360ltortaacciughericottaldtorta salata con alici e ricotta

La freschezza e la leggerezza per questa torta salata adatta in ogni stagione. Ricotta, alici, profumo di limone, erba cipollina… una delizia.

 

d0000000889ltorta_alici_gratinate_ldtorta di alici fresche gratinate

Cosa c’è di meglio di una torta di alici gratinate? Niente, la semplicità pura.

Alici, pane grattugiato, prezzemolo, aglio… e il sole risplende sulla tavola.


in-cucina-newsletter

piatti estivi primi piatti

Penne al farro con sugo freddo | ottimo piatto tutto italiano

Se mangiate un bel piatto di pasta al farro pensando di fare la dieta e di ridurre così le calorie rispetto a un piatto di pasta di grano duro (cioè la classica pasta bianca che mangiamo sempre), allora avete sbagliato cereale!

Il farro è una varietà del grano ma più ricco di nutrienti come vitamine e minerali. Il farro ha più o meno le stesse calorie del grano duro con cui si fa la pasta. Quindi se siete una persona che fa attenzione a quello che mangia, alla qualità dei propri pasti o semplicemente siete un po’ pigri di intestino, il farro va benissimo perché ricco di fibre. Ma se pensate di mangiare un bel piatto di pasta al farro per “fare un po’ di dieta” riducendo le calorie… avete sbagliato cereale!

Un ottimo motore di ricerca per calcolare le calorie : www.calorie.it/
Schermata 2018-04-23 alle 15.04.40

Schermata 2018-04-23 alle 15.09.59

LA RICETTA DELLE PENNE AL FARRO

350 g di penne al farro
3 cucchiai di passata di pomodoro
3 cucchiai di ricotta romana
2 cucchiai di pesto
olio d’oliva

Far bollire abbondante acqua salata e cuocere le penne.

Nel frattempo preparare il sugo in questo modo:
– in una tazzina mescolare il pomodoro con il pesto.
– nel piatto da portata della pasta stemperare la ricotta con due o tre cucchiai d’acqua di cottura della pasta

Quando le penne sono pronte scolarle, versarle nel piatto da portata con la ricotta e  mescolare bene. A questo punto aggiungere il mix di sugo di pomodoro e pesto. Versare a filo un po’ d’olio d’oliva, dare ancora una mescolata e servire.

CURIOSITA’
Conoscete la differenza tra grano duro e grano tenero? Se state leggendo questa ricetta e vi assale un dubbio tra duro e tenero… leggete questo articolo ben scritto:
“Pasta di semola di grano duro e di grano tenero: conosci le differenze?”
p.s. uno serve per la pasta e uno per i lievitati, quindi?


in-cucina-newsletter