la cucina passo a passo

la meringa

A chi non piace la meringa? E chi non ha mai provato a farla? Che successo quando esce dal forno.
Adoperate la vostra creatività per darle la forma che preferite: una base per una torta, piccole spumette, etc.
Le meringhe si conservano in una scatola di latta fino a 3 mesi.

Ingredienti:
– 125 g di albumi
– 250 g di zucchero semolato
– sacca da pasticceria
– frullatore elettrico o robot da cucina
– forno preriscaldato a 80°C.

E’ importante sapere che per qualsiasi quantità di albume, lo zucchero è sempre doppio.

1- Separare i tuorli dagli albumi.

2 – Versare gli albumi in una grande terrina, pesandoli.

3 – Pesare lo zucchero che dovrà essere esattamente il doppio del peso degli albumi utilizzati.

4 – Iniziare a montare gli albumi (velocità costante) con metà zucchero, dopo 5 minuti unire l’altra metà, sempre frullando.

Se utilizzate una frusta elettrica, dovrete montare per almeno 10 minuti. Se utilizzate un robot di ultima generazione basterà metà tempo.

5 – La meringa è pronta quando, infilzando nel centro una frusta, quest’ultima resterà in piedi da sola.

6 – Versare la meringa nella sacca da pasticceria che avrà come fondo un becco tondo classico.

7/8 – Con la sacca da pasticceria disegnare su un foglio di carta da forno una meringa (cerchi grandi o piccoli, spumoni o spumini).

9 – Infornare la meringa in forno preriscaldato a 80°C, avendo cura di mettere un cucchiaio di legno incastrato nella porta del forno, in modo da lasciare passare dell’aria.

10 – Cuocere per 3 ore.

ricetta di Claudia Medri

Guarda la videoricetta della:
meringa con crema chantilly all’italiana, frutti di bosco e menta brinata

Commenti

You Might Also Like