Browsing Category

la cucina passo a passo

Le lezioni di cucina passo a passo. Tutti i passaggi più importanti sono fotografati e spiegati.

la cucina passo a passo Natale

Le crespelle, la ricetta base per preparazioni dolci e salate

Le crespelle o crêpes in francese, possono essere preparate in vari modi: dolci, salate, arrotolate, piegate, lisce.

la crespella è un classico della cucina italiana quando la mangiamo fa subito festa e allegria

Utilizzata come base per avvolgere o contenere ripieni gustosi la crespella salata può essere farcita con un semplice e tradizionale sugo al pomodoro, con della verdura saltata in padella fino ad arrivare ad un ingrediente più ricercato come il tartufo bianco.

Continue Reading
la cucina passo a passo piatti estivi

Zucchine ripiene, le tonde che ghiotte

 

Coppette di zucchina ripiene di delizioso formaggio e verdure. Una gioia per palato e vista.

Zucchine tonde ripiene, ottime come piatto freddo o caldo. La preparazione totale, compresa di cottura, richiede 1 ora e 15 minuti. Si possono tranquillamente conservare in frigorifero per 2 giorni oppure congelare. In questo caso vanno prima sgelate e poi messe in forno.

Zucchine tonde ripiene prova la ricetta last minute e saranno pronte in 30 minuti!

Continue Reading
la cucina passo a passo piatti estivi

Parmigiana di melanzane rinforzata

parmigiana di melanzane rinforzata

Parmigiana di melanzane rinforzata, quello che ci vuole quando vuoi saziare con gusto la tua tavola!

Ottima tiepida, il giorno dopo e il giorno dopo ancora

Le melanzane quelle lunghe ma fritte senza impanatura così risparmiamo qualche caloria inutile ;). La mozzarella da pizza così non perde troppa acqua in cottura. Olio di semi per un fritto leggero. Le uova assolutamente freschissime, il prosciutto cotto quello buono, la passata di pomodori che potete sostituire con una fatta da voi e cos’altro… niente non manca proprio niente.

Continue Reading
gli speciali la cucina passo a passo

Il brunch americano

Brunch ovvero l’unione di 2 parole inglesi: breakfast (colazione) + lunch (pranzo). Nato negli Stati Uniti d’America, il brunch è una colazione abbondante da fare la domenica quando ci si può svegliare più tardi e il nostro fisico ha una fame più esigente rispetto ad una colazione mattutina.
Le regole del brunch sono semplici: niente regole! Il dolce e il salato si alternano a seconda del nostro umore. Delle frittelle allo sciroppo d’acero possono convivere felicemente nello stesso piatto con 2 uova al bacon con patate e nessuno avrà da ridire.

Ecco le 5 ricette di base che non mancano mai in un brunch americano. (dosi per 6 persone)

UOVA STRAPAZZATE CON BACON TOSTATO E PANE
8 uova freschissime
½ bicchiere di latte
8 fette di bacon
4 fette di pan carrè
3 cucchiai d’olio d’oliva o burro
sale e pepe
Rompere le uova in una terrina, aggiungere il latte, sale e pepe. Mescolare con una frusta. Scaldare il burro in una padella antiaderente versare le uova e cuocerle a fiamma media mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Appena cominciano a solidificarsi spegnere il fuoco, mescolare e poi servire subito. Tostare il bacon e le fette di pane nella stessa padella. Non serve altro olio perché il pane si tosterà col grasso del bacon.

d0000000820linsalata_patate_ld

INSALATA DI PATATE
 3 uova sode
700 g di patate
3 cucchiai d’olio d’oliva
3 cucchiai di maionese
2 cetriolini sott’aceto
1 gambo di sedano (la parte centrale)
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di senape normale o rustica
1/2 cucchiaino di paprica dolce
Pelare le patate e cuocerle al vapore per 25 minuti o in acqua con la buccia per 20 minuti circa. Una volta cotte farle raffreddare poi tagliarle a pezzetti. Lavare e tagliare a fettine il gambo di sedano e i cetriolini. Tagliare grossolanamente le uova sode. In una terrina mescolare le patate con le uova, il sedano e i cetriolini. In un’altra terrina mescolare l’olio extravergine d’oliva con la maionese, il succo di limone, la paprica e la senape. Versare il condimento sulle patate e amalgamare bene. Servire l’insalata di patate a temperatura ambiente.

ricetta-french-toast

FRENCH TOAST
 1 bicchiere di latte fresco
5 fette di pan carrè
2 uova
1 cucchiaio di cannella in polvere
50 g di burro
mirtilli freschi
succo d’acero
Sbattere le uova col latte in una terrina poi, a piacere, unire la cannella in polvere. Disporre le fette di pane su un vassoio e irrorarle con la miscela di latte e uova. Farle inzuppare per bene da entrambi i lati. Scaldare una padella antiaderente e farvi sciogliere il burro. Mettere le fette di pane inzuppate e rosolarle per bene a fiamma vivace da entrambi i lati. Servire su un piatto con mirtilli freschi e succo d’acero in abbondanza.

muffin

MUFFIN AI MIRTILLI
 125 g di latte
225 g di farina
100 g di mirtilli freschi
75 g di zucchero
75 g di burro
2 cucchiaini di lievito in polvere
1 uovo
qualche semino di vaniglia
pirottini di carta
stampi per muffin
Preriscaldare il forno a 200°C. Sciogliere il burro.Incastrare un pirottino di carta in ogni stampo da muffin. Mettere in una grande terrina la farina, il lievito, lo zucchero ed i mirtilli lavati e asciugati e mescolare. In un’altra terrina mettere le uova, i semi di vaniglia, il latte e mescolare con una frusta. Versare il composto liquido nel centro della farina, unire il burro fuso e, solo a questo punto, amalgamare tutti gli ingredienti con una forchetta fino a ottenere un composto grumoso (non deve essere lavorato troppo).Riempire i pirottini con il composto per 3/4. Infornare per 15/20 minuti.

SUCCO D’ARANCIA E CAFFE’ AMERICANO
 Non deve mai mancare una bella spremuta di arance fresche e il classico caffè lungo.

vitamina c naturale

brunch americano VS brunch italiano

Se ti piace quel che leggi ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA tutti i mesi il riassunto degli ultimi 30 giorni

la cucina passo a passo tramezzini e pizza

Pasta base per pizza e focaccia

La pasta base per pizze, pizzette, focacce con istruzioni passo dopo passo. Seguite attentamente tutte le istruzioni e otterrete risultati straordinari.

Ingredienti per una teglia abbondante da forno:

– 350 g di farina 00
– 150 g di farina manitoba
– 300 ml di acqua
– 15 g di lievito fresco
– 2 cucchiaini di zucchero
– 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
– q.b. di sale fino

filmata_pizza1- Versare le due farine su una spianatoia o su un tavolo, formare un buco nel centro con l’aiuto di una forchetta.

2 – Versare nel centro l’olio extravergine d’oliva.

3 – Aggiungere il sale a piacere.

4 – Aggiungere lo zucchero.

5 – Sciogliere il lievito fresco in 50 ml d’acqua.

6 – Versare il lievito al centro della farina.

7 – Impastare con una forchetta gli ingredienti tra di loro cominciando dal centro.

8 – Aggiungere lentamente i 300 ml di acqua e continuare a impastare.

9 – Lavorare energicamente con le mani per circa 10 minuti poi formare una palla.
Dovrete ottenere un impasto morbido che non si attacchi troppo alle mani.

10 – Ungere l’impasto con un filo d’olio extravergine d’oliva e farlo riposare per almeno 2 ore in una terrina chiusa con pellicola.

Passate le 2 ore prendete di nuovo in mano l’impasto e da questo momento scegliete cosa volete cucinare: pizza o focaccia.

Ricette consigliate:

la pizza

pizza fritta semplice e farcita

focaccine stracchino e pomodorini

ricette di Francesca d’Orazio Buonerba

Se ti piace quel che leggi

Iscriviti alla newsletter gratuita!
la cucina passo a passo torta salata

Ricette con pasta brisée | l’impasto ideale per le nostre tortiere

Le ricette che hanno la pasta brisée come base sono infinite come il numero degli ingredienti con cui si possono riempire: dai ripieni salati a quelli dolci… la scelta è personale. Ad esempio con la pasta brisée si possono preparare delle piccole tartellette ottime da conservare e da riempire in un secondo momento con mousse salate di formaggio e/o ortaggi oppure delle mini quiche da congelare e servire nell’arco di due mesi.

Le ricette con le dosi per preparare la pasta brisée sono tante. Eccone alcune

1) 500 g di farina + 250 g di burro + 75 g di latte + 1 tuorlo d’uovo + 10 g di sale

2) 200 g di farina + 90 g di burro + 1 uovo intero + 2 cl dì acqua fresca + 1 presa di sale

Prova la brisée senza uova nella ricetta passo passo della torta salata con patate e cipolla, clicca sulla foto qui sotto.

torta-salata-patate-cipolle

 La pasta brisée si congela per 2 mesi e si scongela a temperatura ambiente. Gli ingredienti vanno lavorati velocemente. Si deve far riposare l’impasto avvolto nella pellicola almeno 20 minuti prima di utilizzarlo. Se il ripieno è molto bagnato è sempre meglio, una volta stesa la pasta brisée nella tortiera, cuocerla  per 10 minuti in modo da evitare che le farcie troppo umide impediscano la completa cottura della pasta sottostante.


Se ti piace quel che leggi
Iscriviti alla newsletter gratuita!
Non ingrassa ma mette di buonumore e sazia.


la cucina passo a passo torta salata

La ricetta della torta salata, due ingredienti senza tempo: patate e cipolle

La ricetta della torta salata a base di patate e cipolle è un caposaldo della cucina di tutti i giorni. La pasta è una brisée che si fa con solo due ingredienti: farina e burro. Potete utilizzare anche la farina integrale per una versione più al passo con i tempi. Le patate e le cipolle si trovano in qualsiasi frigorifero e in qualsiasi mese dell’anno. Con gli avanzi di pasta base preparate piccoli grissini da cuocere al momento. Deliziosi!

LA RICETTA
passo-passo-torta-cipolleper la pasta:
– 200 g di farina bianca
– 75 g di burro
– 1/2 cucchiaino da caffè di sale
– 5/6 cucchiai di acqua fredda

per il ripieno:
– 600 g di patate
– 1 cucchiaio di burro
– 1 cipolla grande
– q.b. di prezzemolo e maggiorana tritati finemente
– 250 g di panna fresca
– 2 uova
– 150 g di parmigiano
– sale e pepe
– 1 stampo da torta

1 – Affettare finemente la cipolla. Stufarla lentamente in un tegame col burro per circa 20 minuti. Salare a piacere.

2 – In una terrina mettere gli ingredienti della pasta base: farina, burro, sale e acqua. Impastare con le mani, lavorando molto con le dita. L’impasto deve essere granulare.

3 – Versare l’impasto su un tavolo e lavorarlo con le mani fino ad ottenere una palla. Tenere da parte.

4 – Pelare e grattugiare le patate.

5 – Unire alle patate la cipolla stufata e mescolare.

6 – In una terrina amalgamare bene tra loro: la panna, le uova e il parmigiano. Unirli al ripieno di patate e cipolla.

7 – Stendere la pasta base con un matterello e rivestire la tortiera. Eliminare il bordo in eccesso.

8 – Aggiungere il ripieno e infornare a 180°C. per 35/40 minuti.

ricetta di Raffaella Passigli


Ti è piaciuta questa ricetta?

Non perderti le novità sulle tue ricette preferite!

Iscriviti alla newsletter gratuita!


bambini la cucina passo a passo

i cake pops

ingredienti per circa 22 cake pops

per la torta al cioccolato:
280 g di farina
125 g di cacao amaro
1 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini di lievito per torte
1 pizzico di sale
225 g di burro a temperatura ambiente
450 g di zucchero
3 uova intere a temperatura ambiente
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
360 ml di latte intero
ingredienti per la frosting:
170 g di burro a temperatura ambiente
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
330 g di zucchero a velo
1 o 2 cucchiaini di latte se necessario
ingredienti per la decorazione:
cioccolato in pastiglie colorato
q.b. di burro di cacao o margarina
zuccherini colorati
attrezzature particolari:
bastoncini per cake pops
pallinatore per gelato
base di sostegno per cake pops
teglia da forno 22×33

1 – Preparare la torta base al cioccolato in questo modo: imburrare e infarinare lo stampo 22×33, accendere il forno a 180°C.
Montare con una frusta elettrica (o robot) per 5 minuti il burro con lo zucchero. Quando sarà leggero e spumoso aggiungere 1 uovo alla volta. Assicurarsi che si amalgami bene tutto. Setacciare insieme la farina con il lievito, il cacao, il bicarbonato e il sale. Versarne 1/3 nel composto a base di burro alternando al latte che si metterà in due tempi (iniziare dalle farine). Versare nella teglia imburrata e infarinata e cuocere in forno per 35/40 minuti. Lasciare raffreddare bene prima di procedere con la preparazione dei cake pops.

2 – Preparare la frosting alla vaniglia. Mettere il burro a temperatura ambiente nel mixer e montare, versare la vaniglia sempre montando. Aggiungere lo zucchero a velo in due o tre volte sempre montando. Se necessario unire uno o due cucchiai di latte per renderla più cremosa. Montare complessivamente per almeno 5 minuti.

3 – Sbriciolare solo metà torta al cioccolato con le mani praticando un movimento in avanti e indietro come se ci si dovesse lavare le mani. Raccogliere le briciole in una terrina.

4- Unire la frosting appena preparata alla torta sbriciolata e mescolare bene i due ingredienti con una spatola. <br< Se l’impasto risultasse troppo morbido aggiungere ancora un pò di torta sbriciolata, altrimenti utilizzare diversamente la torta rimasta a piacere.

5 – Utilizzando un pallinatore per gelato prelevare una quantità di impasto e lavorarlo con le mani fino ad ottenere una pallina.

6 – Mettere le palline su un vassoio ricoperto da carta forno. Riporle in freezer per 30 minuti oppure in frigorifero per almeno 1 ora.
Se non intendete utilizzarle tutte subito potete surgelarle. Se fate palline più piccole non restano sul bastoncino.

7 – Sciogliere il cioccolato in pastiglie del colore scelto nel forno microonde. Procedere di 30 secondi in 30 secondi e ogni volta mescolare per vedere se si è già sciolto. Una volta pronto allungarlo con un pò di burro di cacao o margarina per renderlo cremoso a sufficienza. Circa 250 g di cioccolato x 30 g di burro di cacao.
Se si dovesse bruciare dovrete buttare tutto e ricominciare con nuovo cioccolato.

8 – Infilzare la punta del bastoncino prima nel cioccolato fuso poi nella pallina di cioccolato e fare riposare qualche minuto. Sucessivamente intingere nel cioccolato fuso con delicatezza ricoprendo completamente il dolce. Estrarre il cake pops e sgocciolarlo delicatamente del cioccolato in eccesso facendolo roteare per qualche secondo su se stesso. Decorare a piacere con zuccherini colorati e sistemare nell’apposita base.
SI conservano per 3 giorni in frigorifero

ricetta di Raffaella Passigli

– Prova un’altra ricetta passo passo il nostro cupcake al cioccolato con frosting alla vaniglia.

Halloween la cucina passo a passo

la mummia

Che mummie spaventose!
Questa simpatica decorazione a tema è divertente da preparare con i bambini o da regalare chiudendo ogni singolo cake pops in un sacchettino di plastica per alimenti con un bel fiocco arancione.

– cake pops base pronti (vedi la nostra ricetta passo passo)
– cioccolato bianco da sciogliere in pastiglie
– zuccherini verdi piccoli
– 1 sacca da pasticceria

Preparate dei cake pops al cioccolato seguendo la nostra ricetta passo passo fino al punto 7.

Una volta intinti i cake pops nel cioccolato bianco sciolto farli asciugare. Mettere il cioccolato sciolto rimasto in una piccola sacca da pasticceria.

Quando i cake pops si saranno asciugati procedere con la decorazione mummia: tenendo con una mano il cake pop con l’altra schiacciare la sacca da pasticceria delicatamente in modo da creare un nasto sottile di cioccolato fuso che verserete a caso sul cake pops mentre lo farete girare su se stesso.

Decorare con 2 zuccherini verdi gli occhi.
buh!

Si possono conservare per 3 giorni in frigorifero.

– prova i cupcakes speziati di halloween

carnevale la cucina passo a passo

la ricetta passo passo: le girandole di carnevale

Che profumo di limone e cannella!

Queste semplici frittelle allieteranno le giornate di Carnevale.
Seguite le istruzioni dei passaggi più importanti fotografati passo passo per un risultato assicurato.

ingredienti
400 g di farina
4 uova intere
150 g di zucchero
la scorza grattugiata di 2 limoni
q.b. di cannella in polvere
q.b. di olio per friggere

1 – Impastare la farina con le uova, 3 cucchiai di zucchero e la scorza dei limoni.
Stendere l’impasto con un matterello su un piano infarinato e cospargere la superficie dell’impasto con lo zucchero.

2- Spolverizzare con la cannella a piacere.

3 – Distribuire per bene la cannella e lo zucchero su tutta la superficie.

4 – Afferrare l’impasto da due angoli e arrotolarlo su se stesso.

5 – Stringere bene con l’aiuto delle mani.

6 – 7 Tagliare delle fette diagonali.

8 – Scaldare abbondante olio di semi e friggere le girandole fino a completa doratura.

9 – Scolare su carta assorbente e servire con zucchero a velo.

ricetta di Raffaella Passigli

– Prova un’altra frittella di Carnevale passo passo: le mini cicerchiate.

la cucina passo a passo

il nostro cupcake al cioccolato con frosting alla vaniglia

Questo cupcake è buonissimo!
Tanto per fare chiarezza il cupcake non è un muffin ricoperto da una glassa ma è una morbida tortina solitamente di vaniglia o cioccolato (ma è ottima anche alla carota, ecc.) ricoperta con del frosting, una sostanza dolce a base di zucchero a velo.Il muffin è un dolcetto più granuloso preparato con procedimenti diversi e non ha copertura, può essere dolce o salato.

Ingredienti per 6/8 cupcakes al cioccolato con frosting alla vaniglia:
6/8 tortine al ciocccolato*(vedi istruzioni)
250 g di zucchero a velo
80 g di burro
70 g di formaggio fresco cremoso light oppure yogurt greco
1 cucchiaio di marmellata d’albicocca
1 pennello
1 bacca di vaniglia
zuccherini per decorare
colorante verde o rosso in gel, no liquido
sacca da pasticceria usa e getta
stecchini di legno
1 frullatore elettrico
1 stampo da muffin
pirottini di carta fantasia

1 – *Preparare delle tortine al cioccolato o basi da cupcake seguendo queste istruzioni.
Ingredienti:
200 g di farina, 4 cucchiai di cioccolato in polvere, 80 g di zucchero di canna, 2 uova, 240 g di latte, 60 g di burro fuso, 2 cucchiaini di lievito.
Procedimento:
in una grande terrina mescolare tutti gli ingredienti: la farina con le uova, il cioccolato, lo zucchero, il latte, il burro fuso e il lievito. Preparare uno stampo da muffin con un pirottino di carta per ogni buco. Riempire ogni pirottino per 2/4 con l’impasto, infornare a 175°C per 20 minuti circa.
Importante: versare la stessa quantità d’impasto in ogni pirottino. Non riempire più della metà.

2 – Versare lo zucchero a velo nella terrina e aggiungere i semi di vaniglia.

3 – Unire il burro a pezzetti e mescolare con lo sbattitore elettrico per 5 minuti.

4 – Unire il formaggio fresco e mescolare a mano ancora 1 minuto.

5 – Dividere il frosting in due ciotoline. Prendere lo stecchino di legno intingerlo nel colorante (che deve essere in gel perchè quelli liquidi alterano la consistenza e colorano male) e poi nel frosting iniziando a mescolare e a miscelare il colore. Se quello ottenuto non è il colore desiderato, prendere un altro stecchino intingerlo nuovamente nel colore e poi nel frosting colorato e continuare così fino ad ottenere il colore voluto.

6 – Versare il frosting in una sacca da pasticceria usa e getta incastrata aperta in un bicchiere per facilitare il procedimento. Chiudere e conservare in frigorifero per mezzora.

7 – Nel frattempo mettere un cucchiaio di marmellata d’albicocca in una ciotolina, mescolarla con un goccio d’acqua e spennellarne un pò sulla superficie delle tortine al cioccolato.

8 – Dopo la mezzora o quando si decide di mangiare i cupcakes preparare tutti gli ingredienti sul tavolo per iniziare la decorazione: decorazioni di zucchero, tortine, frosting colorate e decorare secondo il proprio gusto.
Tagliare la punta della sacca da pasticceria e con una leggera pressione versare il frosting a cerchi circolari.Salire in altezza quanto si desidera e poi aggiungere gli zuccherini, non troppi perchè è già molto dolce.

I cupackes si conservano in frigorifero per max 3 giorni.

– Prova anche i cupcake al cioccolato per la festa della mamma
oppure
cupcake al cioccolato con glassa alla banana.

– Guarda il video di Magnolia Bakery e impara a fare il Famous Vanilla Cupcake.

la cucina passo a passo piatti estivi

vellutata di piselli con cozze, fiori e cips di patate viola

ingredienti per 4 persone

1/2 kg di cozze
500 g di piselli freschi o surgelati
3 patate viola
2 fette di lardo
1 cipollotto
qualche foglia di menta fresca
q.b. di olio extravergine d’oliva
tempo di preparazione 30 minuti

1 – Lavare le cozze sotto acqua corrente una per una.

2 – Raschiare ogni cozza con un coltellino eliminando anche il filo.

3 – Cuocere le cozze in una padella, senza aggiunta di acqua e col coperchio, fino a quando non si aprono (circa 10 minuti).

4 – In una padella soffriggere il cipollotto tritato con dell’olio extravergine d’oliva, unire i piselli e cuocere coperto per 15 minuti. Salare e mescolare ogni tanto. Una volta pronti unire qualche foglia di menta fresca e frullare il tutto con l’aggiunta di 2 mestoli a scelta tra: brodo vegetale/ acqua/ acqua di cottura delle cozze.

5 – Pelare le patate, affettarle con un pelapatate o una mandolina e friggerle. Salare e tenere da parte.

6 – Sgusciare le cozze, avvolgere ogni valva in un pò di lardo, metterlesu una placca da forno con della carta forno e infornare a 180°C per 5 minuti.

7 – Scegliere 4 fiori eduli uguali o di 4 colori diversi. E’ consigliabile utilizzare lo stesso tipo di fiore.
Comporre il piatto in questo modo: versare la crema di piselli, mettere il fiore nel centro, disporre le cips di patata e per ultime le cozze. A piacere aggiungere qualche filo di erba cipollina.

ricetta di Francesca d’Orazio Buonerba

la cucina passo a passo torta salata

mini quiches di zucchine e i suoi fiori

 

Delicate, deliziose, farete un figurone quando porterete in tavola queste mini quiches di zucchine.
Immaginate un vassoio con 35/40 mini quiches preparate da voi, pasta sablée compresa! Procuratevi degli stampi da mini quiches, questa volta sono indispensabili.

per la pasta sablée:
– 300 g di farina
– 3/4 di cucchiaino di sale fino
– 150 g di burro a pezzetti
– 1 uovo intero
– 4 cucchiai colmi di latte
per il ripieno:
– 10 zucchine piccole con il loro fiore
– 2 cipollotti freschi
– 2 uova intere
– 150 ml di panna fresca
– 2 manciate abbondanti di parmigiano grattato
– sale e pepe
– q.b. d’olio d’oliva

d0000000997linterna_mini-quiche1 – Utilizzare preferibilmente un robot oppure impastare a mano e procedere in questo modo:
mescolare la farina con il sale, il burro a temperatura ambiente e impastare fino ad ottenere un composto granuloso. A questo punto unire il latte, l’uovo sbattuto e lavorare fino ad ottenere una pasta simile a una frolla. Formare una palla, ricoprirla con della pellicola e farla riposare un’ora circa in frigorifero.

2 – Lavare bene le zucchine e i fiori. Tagliare finemente le zucchine con l’aiuto di una mandolina e metterle in una padella antiaderente.

3 – Aggiungere anche i fiori e i cipollotti tagliati a julienne, versare un pò d’olio d’oliva e mettere sul fuoco. Cuocere a fuoco vivace per 4 minuti.

4 – In una terrina sbattere le uova con la panna, il formaggio grattugiato, sale e pepe. Tenere da parte.

5 – Stendere la pasta fatta riposare, con un matterello. Con l’aiuto di uno stampino formare tanti cerchi di pasta.

6 – Il cerchio di pasta dovrà essere leggermente più grande della circonferenza dello stampo da mini quiches.

7 – Foderare tutti gli stampini premendo con delicatezza il cerchio di pasta all’interno dello stampo.

8 – Riempire ogni mini quiche prima con un pò di zucchine e poi con un pò di composto di uova e panna. Cuocere in forno a 180° C per 15/20 minuti.

➺ prova un’altra ricetta passo passo con le zucchine: madelaine alle zucchine

ricetta di Raffaella Passigli