pesce, uova piatti estivi uova

Canapè fiorito | il piccolo antipasto felice tra i fiori

Il canapè è un piccolo antipasto… solitamente preparato con cura… mangiabile in un solo morso… spalmato con salse o burro (wikipedia cucina).

Che bella idea questo antipasto da far trovare già sulla tavola al momento dell’arrivo degli ospiti.

I fiori eduli aggiungono quel tocco di freschezza di stagione. I fiori eduli sono fiori commestibili, trattati in modo particolare con coltivazioni in completa assenza di pesticidi chimici e assolutamente biologici. Per essere sicuri che il fiore che state per mangiare non sia velenoso c’è una semplicissima indicazione: comperatelo e non fate il classico fai da te!

Il canapè è una frolla a base di formaggio e pesto che da vita ad un cracker gourmand. Se siete troppo pigri per prepararlo usate dei crackers già pronti.

La ricotta può essere sostituita con della robiola, l’importante è scegliere un formaggio fresco e cremoso.

LA RICETTA

per il canapè (una frolla al formaggio e pesto):

350 g di farina
120 g di acqua o vino
60 g di pesto
60 g di formaggio grattugiato
60 g di olio extravergine d’oliva
10 g di lievito
sale a piacere

per accompagnare:

250 g di ricotta fresca
insalata fresca di stagione
cetriolo
lamponi
fiori eduli
uova di quaglia sode
1 tasca da pasticceria con beccuccio a stella

canape-fiori

Impastare tutti gli ingredienti del canapè, formare una palla e avvolgerla nella pellicola. Farla riposare in frigorifero per 30 minuti circa.

Preriscaldare il forno a 180°C.
Stendere l’impasto del canapè e con un coltello tagliare dei quadrotti della grandezza e dello spessore di un cracker. Metterli su una teglia ricoperta da carta forno e infornare per 15 minuti.

Nel frattempo preparare la base stendendo dell’insalata fresca di stagione su un piatto da portata grande. Decorare il piatto con fiori eduli colorati.

Mescolare la ricotta in una terrina, condirla a piacere poi metterla in una tasca da pasticceria con beccuccio a stella.

Quando i canapè si sono raffreddati, farcirne ognuno con un po’ di ricotta e sopra, in modo alternato: uova di quaglia, cetriolo, lamponi… ma anche papaia, pomodori, more. Metterli a piacere sopra al prato di insalata e fiori eduli.

ricetta di Francesca d’Orazio Buonerba


LA NOSTRA NEWSLETTER GRATUITA

SAZIA MA NON INGRASSA

ISCRIVITI!


 

Commenti

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply