primi piatti

crespelle con spinaci e ricotta

ingredienti per 4/6 persone

4 cipollotti (per chiudere i fagottini)
Per le crespelle:
400 ml di latte
150 ml di acqua
200 g di farina
4 uova
30 g di burro
Per la bechamel:
50 g di burro
30 g di farina
500 ml di latte
sale e pepe
Per il ripieno:
300 g di spinaci freschi
400 g di ricotta
3 uova
4 cucchiai di formaggio grattugiato
q.b. d’olio extravergine d’oliva

Preparare le crespelle. Battere leggermente le uova in una terrina, aggiungere la farina e mescolare bene, diluire con il latte e l’acqua (attenzione a non formare grumi). Lasciare riposare al fresco per 30 minuti.
Scaldare una padellina, ungerla con un po’ di burro, versarvi una cucchiaiata di composto e, manovrando con il manico, farlo spandere sul fondo in modo da ottenere un sottilissimo strato uniforme. Lasciare dorare, girare la crespella con l’aiuto di una spatola, dorare l’altro lato per 30 secondi poi mettere la crespella pronta su un piatto. Continuare così fino ad esaurimento della pastella.
Preparare la salsa bechamel. Sciogliere il burro in una casseruola, aggiungere la farina e, sempre mescolando, cuocere per pochi minuti facendo attenzione che non prenda colore. Togliere dal fuoco e aggiungere il latte lentamente, mescolando. Rimettere sul fuoco, salare e pepare a piacere, continuare la cottura a fuoco basso per 10 minuti.
Preparare il ripieno. Lavare gli spinaci. Scaldare 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva in una padella, aggiungere gli spinaci e saltarli a fuoco vivo per 2 minuti. Mettere gli spinaci su un tagliere e sminuzzarli con l’aiuto di un coltello. In una terrina mescolare la ricotta, gli spinaci sminuzzati, aggiungere le uova intere, salare, pepare e amalgamare bene gli ingredienti tra loro.
Scaldare il forno a 180°C.

Versione fagottino:
Lavare i cipollotti, tagliare ognuno in 4 parti nel senso della lunghezza e scottarli per pochi minuti in acqua bollente. Scolarli, sciacquarli con acqua fredda, saltarli in padella con un po’ di burro per qualche secondo, poi farli raffreddare.
Imburrare una pirofila e procedere in questo modo: mettere al centro di ogni crespella un cucchiaio di ripieno, chiudere con le mani la crespella formando un fagotto che fisserete con l’aiuto del cipollotto. Stendere uno strato sottile di bechamel nella pirofila, adagiare i fagottini ripieni, cospargere con la restante salsa, spolverizzare di formaggio grattugiato, qualche fiocchetto di burro e infornare coperto con carta stagnola per 20 minuti; togliere la carta e proseguire la cottura per altri 10 minuti.
Versione classica:
Imburrare una pirofila e procedere in questo modo: spalmare la crespella con l’impasto, piegarla a metà e poi ripiegarla ancora a metà. Stendere uno strato sottile di bechamel nella pirofila e adagiare la crespella. Preparare così tutte le crespelle e disporle una vicino all’altra. Versare la besciamella su tutta la pirofila, spolverizzare di formaggio grattugiato, qualche fiocchetto di burro e infornare, coperto con carta stagnola per 20 minuti, poi proseguire la cottura per latri 10 senza carta stagnola.

ricetta di Francesca D’Orazio Buonerba

guarda come si preparano le crespelle con la ricetta passo a passo

Commenti

You Might Also Like