autunno / inverno dolci

Il caco come frutto o per un dolce di stagione semplice e importante

Una giornata in campagna a cogliere cachi per preparare qualche dolce al cucchiaio ed è subito felicità!

LE ORIGINI Il cachi o kaki è l’albero mentre il frutto si dice caco al singolare. Originario dell’Asia nello specifico della Cina da più di 2000 anni, è arrivato in Italia nel 1880.

LA STAGIONE DEI CACHI ottobre- novembre | L’albero dei cachi produce i suoi frutti ad ottobre quindi la raccolta va dalla metà del mese fino a fine novembre.

LA RACCOLTA I cachi si raccolgono acerbi per poi farli maturare lontano dalla pianta. Per farlo si possono mettere alcune mele in mezzo ai frutti del cachi e coprire con un tessuto. Si lasciano a riposare fino a quando non sono maturati. Il tempo di maturazione varia da una settimana in avanti.

I cachi si raccolgono acerbi perché è molto più facile farlo, la polpa è ancora dura e compatta.


Dolci con i cachi… ma che bontà!

  • MOUSSE AI CACHI un dolce importante per tavole di Festa
  • DOLCE AL CUCCHIAIO CACO E CASTAGNE veloce e perfetto per le serate in famiglia
  • BICCHIERINO CACO E CASTAGNE una versione finger food per serate tra amici

Il caco in entrambe le ricette va privato della pelle e poi frullato . Scegliete cachi ben maturi così otterrete una polpa bella liscia e dolce. 


Dolce al cucchiaio caco e castagne

Questa è una ricetta velocissima e molto pratica per gustare in allegria i cachi e le castagne insieme perché sono buonissimi abbinati tra di loro.

  • 1 o 2 o 3 cachi a seconda di quanti siete
  • castagne precotte
  • marmellata di castagne quella che vi piace di più

Lavate e pelate i cachi poi frullateli. Preparate le coppette dove servirete il dolce.mettete dentro ad ogni coppa 2 o 3 cucchiaini di marmellata di castagne e sbriciolatevi all’interno delle castagne. Aggiungete la polpa di caco frullata e completate con altri pezzettini di castagna.


La mousse di cachi, un dolce semplice ma di grande effetto

Portare in tavola una mousse di cachi, un dessert preparato con la frutta di stagione, è una di quelle cose che rende felice un pranzo. Perché vuol dire che si è attenti alla stagionalità degli ingredienti…

→La mousse di cachi


Bicchierino caco e castagne perfetto con gli amici

Facciamo vedere agli amici che basta poco per diventare degli artisti della cucina preparando gli spaghetti di castagne. Serve solo:

– 1 sacca da pasticceria e – 1 beccuccio con i buchi e gli spaghetti di castagne sono pronti.

LA RICETTA

  • 2 cachi
  • 200 g di crema di castagne
  • 1 tasca da pasticceria
  • 1 beccuccio con buchi
  • 4 bicchierini da 0,01l oppure
  • 4 coppette
  • 1 frullatore

I CACHI Lavare i cachi. Mettere la polpa nel frullatore e frullare per 1 minuto.

I BICCHIERINI Preparare i bicchierini.
Mettere nel fondo di ogni bicchiere 2 cucchiai di crema di castagne.
Versare il frullato di caco nei bicchieri, in parti uguali.

GLI SPAGHETTI DI CASTAGNE Mettere nella tasca da pasticceria, col beccuccio traforato, la crema di castagne rimasta.
Decorare i quattro bicchiere con gli “spaghetti” di castagne.


Utilizziamo i cachi acerbi per preparare un bel centrotavola autunnale

I colori dell’autunno come centrotavola.

Rosso, arancione, marrone, verde come le foglie d’autunno che tanto ci affascinano così possiamo decorare le nostre case.Melagrana, cachi appena raccolti o arance e mandarini, noci, zucche decorative… un giro al supermercato o al mercato ed è subito fatto.

UN REGALO PER TE

Scarica la foto del centrotavola e usala come sfondo per il tuo apple watch!


  • FONTI
  • se volete coltivare anche voi una pianta di cachi questo sito è molto esaustivo: orti da coltivare

Commenti

You Might Also Like