Browsing Tag

merenda

bambini dolci Natale

Salame al cioccolato

Il salame al cioccolato un dolce tipico italiano e molto amato dai grandi e dai piccoli. Si potrebbe dire un dolce senza età.

Ricette dedicate in giro ce ne sono moltissime. Questa che vi propongo è la ricetta di nonna Angela, la nonna delle mie figlie e mamma di mio marito. Vi garantisco che è esattamente come lo faceva lei perché la ricetta l’ho trascritta personalmente un giorno di tanto tempo fa quando preparavamo insieme la merenda per le mie allora bambine. Che bel ricordo!

Continue Reading
dolci

budino al cioccolato

Ingredienti per 4 persone:

2 cucchiai di burro
2 cucchiai di farina
3 cucchiai di cacao amaro
4 cucchiai di zucchero
½ litro di latte
4 coppette

Sciogliere il burro in un pentolino senza fargli prendere colore.
Unire lo zucchero e mescolare con una frusta per amalgamarlo bene al burro.
Levare il pentolino dal fuoco.

Aggiungere la farina, un cucchiaio per volta, mescolando sempre. Versare un po’ di latte e sempre mescolando unire il cacao.
Attenzione non smettere mai di girare con la frusta altrimenti si formeranno i grumi.
Una volta aggiunto tutto il cacao unire il latte rimasto.

Rimettere il pentolino sul fuoco, portare a ebollizione e da quel momento cuocere per
due minuti.
Versare il budino in uno stampo unico o in quattro coppette.
Fare raffreddare e tenere in frigorifero fino al momento di servirlo.

pesce, uova

mousse di tonno

ingredienti

1 scatola di tonno grande
1/2 barattolo di maionese
qualche filo d’erba cipollina
1 frullatore elettrico
1 sacca da pasticceria

Mettere il tonno nel frullatore.
Se usate tonno sott’olio versare anche l’olio con il tonno; se usate tonno al naturale aggiungere tanto olio d’oliva quanto basta per ammorbidirlo mentre lo frullate.

Lavare l’erba cipollina, tagliuzzarla con la forbice e unirla al tonno frullato.

Aggiungere la maionese già pronta a piacere e mescolare gli ingredienti con un cucchiaio.
Se aggiungete poca maionese resterà una mousse più grezza; se aumentate la dose otterrete una crema. La scelta è personale.

Mettere la mousse in una sacca da pasticceria e conservarla in frigorifero per max 3 giorni.

Ideale per:
– bruschette
– condimento di pasta
millefoglie di pomodoro e tonno
– con uova sode
– base per panini

dolci

Ciambella di mele

Una ciambella di mele è una torta a forma di ciambella!

Al posto di usare un classico stampo tondo si usa quello col buco detto ciambella. Entrambe le versioni sono ottime è solo una questione estetica. Nella ricetta che segue potete fare una ciambella di mele oppure una classica torta di mele o addirittura dividere l’impasto in due stampi da plum cake e fare un plum cake di mele per voi e uno da regalare.

ciambella-di-mele

p.s. questo consiglio non cambia la riuscita della torta perché sarà ottima anche senza questa chicca: prima di infornare se avete della crema pasticcera in giro per casa, mettetene qualche cucchiaiata tra le fette di mela… sarà una piacevolissima sorpresa.

LA RICETTA
2 kg di mele gialle
100 g di burro
400 g di farina
200 g di zucchero
4 uova
1 buccia di limone grattugiata
1 cucchiaino abbondante di lievito
300 g di latte
6 cucchiai di zucchero di canna
cannella in polvere
2 stampi per plumcake

Preriscaldare il forno a 175°C.
Sciogliere il burro.
Imburrare e infarinare 1 stampo per ciambella.
In una terrina versare la farina, lo zucchero, il lievito, la buccia del limone grattugiata. In un’altra terrina sbattere velocemente le uova con il latte. Versare i liquidi (uova e latte) nella terrina degli asciutti (farina, lievito, etc.) e mescolare bene fino ad ottenere una pastella fluida e senza grumi.
Sbucciare le mele e tagliarle a fette sottili.
Versare la pastella nello stampo aggiungere le mele affettate comprimendole delicatamente con il palmo della mano. Distribuire sopra le mele dello zucchero di canna, un po’ di cannella (facoltativa) e per ultimo il burro sciolto.
Infornare e cuocere i plumcake per 45 minuti.

d0000000102ltortadimeleld

d0000001249lplumecake.mele.ld


Iscriviti alla newsletter gratuita di 3ricettesulcomò. Ti arriverà comodamente nella tua casella di posta elettronica e… non ti perderai niente.
*Iscriversi non comporta indicazioni specifiche se non una mail. I dati personali verranno utilizzati solamente per le finalità legate al sito www2.3ricettesulcomo.it nel pieno rispetto delle disposizioni legislative in materia di privacy.

dolci

macedonia di arance sciroppata

 

Questa semplice macedonia è deliziosa, il succo preparato in questo modo le conferisce una densità sciropposa.

4 arance
6 cucchiai di zucchero

Con un coltellino ben affilato pelare le arance come fossere una mela eliminando la parte bianca completamente. Incidere ogni spicchio tralasciando la pellicina bianca che li contiene. Raccogliere il succo che si crea in una terrina. Conservare gli spicchi puliti in una coppa da macedonia. Versare in un pentolino tutto il succo raccolto compreso quello strizzato da ogni scheletro d’arancia. Aggiungere zucchero a piacere e cuocere, mescolando ogni tanto, per 10 minuti fino ad addensare il succo. Lasciare intiepidire leggermente e versare il succo d’arancia “caramellato” sugli spicchi.

 

dolci

Cupcake profumati al limone con mirtilli brinati

Se volete la ricetta di qualche cupcake straordinario ma vi mancano le idee memorizzate questo indirizzo: ohcupcakes.net, troverete tutto quello che riguarda questo dolcetto: immagini, video, tutorial, cartoline, idee.

L’origine del cupcake risale al secolo XIX. Prima dell’invenzione degli appositi stampi, queste tortine venivano cotte in casseruole, tazze, scodelle; da ciò deriverebbe quindi il nome del dolce e potrebbe derivare anche dal fatto che in passato la tazza era il più semplice e comune mezzo nella misurazione degli ingredienti di qualsiasi ricetta.

La ricetta base dei cupcake è simile a qualsiasi altra torta: burro, zucchero, uova e farina. Possono essere pertanto applicate molte varianti alla ricetta base con la differenza che la preparazione di una tortina piccola risulta molto più semplice e veloce. È uno dei dolci serviti più frequentemente nelle celebrazioni di compleanni e di varie festività negli Stati Uniti e ha avuto una grande diffusione anche in Europa, soprattutto grazie a vari programmi televisivi di cucina.  (da Wikipedia)

I nostri cupcakes profumati al limone con mirtilli brinati e frosting non sono solo bellissimi da vedere ma anche morbidi da mangiare e/o da regalare.

LA RICETTA

la base al limone (circa 10 tortine)
90 g di burro a pezzetti a temperatura ambiente
90 g di formaggio fresco tipo philadelphia
150 g di zucchero a velo
125 g di farina
2 uova
1 limone non trattato
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 frusta elettrica
Preriscaldare il forno statico a 175°C. Preparare i pirottini di carta da cupcake nella teglia da muffin. Mescolare con la frusta elettrica i seguenti ingredienti: burro, formaggio, scorza del limone, zucchero e le uova. Ottenuto un impasto omogeneo aggiungere la farina con il lievito e mescolare fino ad ottenere un impasto liscio e privo di grumi. Distribuire l’impasto nei pirottini riempiendoli per 3/4. Infornare e cuocere per 20 minuti. Estrarre dal forno e tenere da parte.

la buttercream
150 g di burro a pezzetti a temperatura ambiente
125 g di zucchero a velo
qualche cucchiaio di latte fresco
1 sbattitore elettrico
1 sacca da pasticceria
colorante rosa in gel (facoltativo)
1 beccuccio a stella
Sbattere con un frullatore elettrico per almeno 4/5 minuti tutti gli ingredienti. Aggiungere un po’ di colorante rosa, mescolare bene e trasferire la #buttercream nella sacca da pasticceria col beccuccio a stella.

i mirtilli brinati
mirtilli freschi
1 ciotolina con dell’albume d’uovo freschissimo
1 ciotolina con dello zucchero semolato
carta forno
1 pennellino
Aiutandosi con una forchetta montare leggermente l’albume.
Spennellarlo sui mirtilli, passarli delicatamente nello zucchero semolato.
Fare asciugare.

Una volta preparati tutti gli ingredienti assemblare i cupcakes come nelle foto o seguendo la vostra fantasia.

Altri cupcakes di 3 Ricette sul Comò:
cupcake al cioccolato per la festa della mamma
cupcake al cioccolato con glassa alla banana
cupcake passo passo


LA NOSTRA NEWSLETTER GRATUITA

SAZIA MA NON INGRASSA

ISCRIVITI!


bambini Magazine

La giusta merenda

Spieghiamo ai bambini e ai ragazzi che nutrirsi correttamente significa volersi bene a cominciare dal rispetto per il proprio corpo.

I NOSTRI CONSIGLI
– preferite sempre i cibi fatti in casa ai prodotti confezionati; si calcolano meglio i condimenti e si scelgono le materie prime da utilizzare.
– variate spesso la merenda che non deve mai essere troppo abbondante nè sostituire i pasti principali.
– a metà mattina preparate un piccolo spuntino per avere energia sufficiente a rimanere attenti fino alla fine delle lezioni.
– a metà pomeriggio una merenda per studiare, giocare e fare sport senza arrivare troppo affamati all’ora di cena.

MERENDE IMMEDIATE
pane, burro e zucchero,
lo mangiavono i nostri nonni perfetto anche oggi.
mirtilli, yogurt e miele,
fresca e gustosa per un sano spuntino in compagnia.
uovo sbattuto al cacao,
le uova devono essere freschissime!

MERENDE DA PASSEGGIO
s’more,
piccoli e sfiziosi dolcini per un’insolita merenda.
croccante con burro di arachidi,
una ricetta semplice che stupirà i vostri bambini.
biscottini di frolla,
uno tira l’altro, fate scegliere ai bambini il loro stampo preferito.

MERENDE CON LA FRUTTA
fragole e banane con crumble integrale,
cereali e frutta la base per uno snack naturale.
crostatine al cioccolato con fragoline e crema,
la merenda preferita da mamma e papà.
pesche, yogurt e miele,
pesche o frutta di stagione.

MERENDE DA PREPARARE IN ANTICIPO
muffin allo yogurt,
dolci e morbidi da gustare.
plumcake alle ciliegie,
soffice e ricco di pezzettoni di ciliegie.
salame al cioccolato,
una fetta tira l’altra per supergolosi di cioccolato.

MERENDE SALATE
grissini al prosciutto,
per chi ama il salato, un classico aperitivo pomeridiano.
omini in sandwich,

MERENDE GLAMOUR
pizzettine,
la pizzaaaa.

MERENDE DA BERE
lassi alle fragole,
veloce e fresco per una merenda sprint.
frullato alla fragola e cioccolato,
vi sfido a trovare un abbinamento più invitante di questo!
smoothie (frullato) all’ ananas,
fa bene, stimola l’organismo e sazia la fame.

 

– Leggi e cucina qualche merenda del resto del mondo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

dolci

torta gelato, lamponi e meringa

ingredienti per 6 persone

500 g di gelato alla crema
1 vaschetta di lamponi
4 meringhe
1 stampo da plumcake medio-piccolo
pellicola per alimenti

Mettere il gelato in una terrina, lavorarlo con un cucchiaio per farlo ammorbidire.

Lavare i lamponi delicatamente.

Spezzettare grossolanamente due meringhe.

Aggiungere la metà dei lamponi e le due meringhe sbriciolate al gelato. Mescolare bene gli ingredienti.

Versare il composto in uno stampo da plumcake rivestito di pellicola da cucina e metterlo in freezer.

Estrarre la torta gelato 15 minuti prima di servirla, metterla su un piatto da portata e guarnirla a piacere con i restanti lamponi freschi e le meringhe.

 

bambini

plumcake alle ciliegie candite

Fate raffreddare il dolce, tagliatelo a fette e avvolgete ogni fetta nella pellicola trasparente. Preparato in questo modo, già in singole porzioni, potete portare il plumcake in spiaggia come merenda o come dolce da pranzo al sacco.

250 g di farina
10 ciliegie candite
2 cucchiai di scorze d’arancia candite e tritate
120 g di zucchero
120 g di burro
2 uova
1 bustina di lievito
1 stampo da plumcake

Preriscaldare il forno a 200.
Utilizzare un robot da cucina e mescolare insieme il burro con lo zucchero per 1 minuto; aggiungere le uova una per volta.
In una terrina a parte mescolare la farina setacciata con il lievito e aggiungerli al composto di uova, burro e zucchero. Azionare il robot per 1 minuto.

Versare il composto di nuovo nella terrina, aggiungere i canditi e mescolare con un cucchiaio di legno amalgamandoli bene al composto.
Versare l’impasto in uno stampo imburrato e infarinato.
Non mettete i canditi nel robot perchè altrimenti si romperanno tutti e non avrete più le ciliegie intere quando taglierete il dolce.

Infornare il plumcake a 200°C per 10 minuti poi abbassare la temperatura a 170°C e cuocere per altri 35 minuti.

 

 

dolci

muffin alla carota e cannella

ingredienti per 10 tortine

4 uova intere
2 grosse carote grattate finemente
1 1/2 bicchiere di farina
1 bicchiere di zucchero
1 cucchiaio di cannella
3/4 di bicchiere di olio di semi
1/2 bustina di lievito per dolci

1 – In una ciotola mescolare le uova con lo zucchero, l’olio, le carote, la cannella e infine la farina con il lievito.

2 – Mettere l’impasto in una sacca da pasticceria e riempire gli appositi stampi da muffin.

3 – Cuocere in forno preriscaldato statico a 180°C. per circa 20 minuti.

4 – Decorare a piacere.

ricetta di Raffaella Passigli

– Prova anche:
muffin al cioccolato senza farina

dolci

Cannolo siciliano

Cosa c’è da dire sul cannolo siciliano… niente, è talmente buono e  sfizioso che non ha stagione ne limiti. Colazione, pranzo, cena qualsiasi momento della giornata è quello giusto.

ingredienti per 20 cannoli circa

d0000000359lcannolildla cialda
250 g di farina
1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
1 cucchiaio di zucchero semolato
40 g di burro
1 albume
1 cucchiaio di Marsala
sale
olio di semi

 
la farcitura
500 g di ricotta
150 g di zucchero
estratto di vaniglia o semi di bacello
cioccolato fondente a scaglie
scorzette di arancia candite
sale

Impastare il burro con la farina setacciata, il cacao, lo zucchero, il Marsala e una presa di sale, incorporando l’acqua necessaria, fino ad ottenere un composto consistente. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per circa 1 ora.
Passate al setaccio la ricotta e raccoglietela in una terrina. Unite lo zucchero, la punta di un cucchiaino di estratto di vaniglia, un pizzico di sale e amalgamate con cura.
Stendete la pasta in una sfoglia sottile e ricavatene delle forme ovali; avvolgetele attorno agli speciali cannelli di alluminio e sovrapponete le due estremità sigillandole con poco albume sbattuto.
Friggete le scorze con il tubo in abbondante olio caldo; sgocciolatele e sfilate i cannelli solo quando saranno fredde.
Incorporate un paio di cucchiai di cioccolato a scaglie al composto di ricotta.

Farcite i cannoli poco prima di servirli e spolverizzateli di zucchero a velo; decorateli infine, con scorzette di arancia candita.

(Ricetta e foto tratte dal libro: I tesori della cucina siciliana)

antipasti carnevale

Ricetta last minute – bombette fritte dolci e salate

Ingredienti

500 g di pasta per pizza già pronta (si trova nei supermercati o si chiede in panetteria)
q.b. d’olio per friggere
q.b. di sale
q.b. di zucchero normale o a velo
1 forbice per alimenti
carta assorbente
2 sacchetti di carta

Tagliare la pasta della pizza in 4 parti, tagliare a sua volta le 4 parti in altre 4 e così via fino ad ottenere dei piccoli pezzetti grandi come una noce o anche meno.
Lasciare riposare per almeno 30 minuti le palline di pizza su un canovaccio spolverizzato di farina in modo che non si attacchino.
Scaldare abbondante olio in una padella e friggere le palline poche per volta.
Scolarle tutte su carta assorbente da cucina.

Dividere le 2 quantità di palline fritte e metterle equamente nei due sacchetti di carta. Versare in un sacchetto abbondante zucchero e nell’altro abbondante sale fino, agitare i sacchetti in modo da fare assimilare bene alle palline lo zucchero e il sale.

Servire le bombette dolci e salate dividendole in tante trombette di carnevale o su due piatti colorati.

gli speciali

Potete immaginare l’emozione di veder raggiungere dai propri figli il compleanno dei compleanni: i 18!

Una festa speciale per tutti gli aspetti che ricopre come la maturità raggiunta, l’ingresso come persona giuridica nella società, la patente…

E per noi genitori l’emozione grandissima di scontrarsi con la realtà che ci mostra degli adulti laddove noi li vorremmo ancora piccini.

Photo Collage

Superato tutto ciò è meglio concentrarsi sui festeggiamenti che prevedono:

una torta da portare a scuola, una torta per la festa con i parenti, 100 biscotti da regalare. Il consiglio e di preparare tutte queste 3 ricette con il festeggiato per creare quei bei momenti che serberemo sempre nel cuore.

TRIFFLE DI PANETTONE AI LAMPONI FRESCHI 

100 BISCOTTI DI FROLLA 

dolci

caco e castagne

ingredienti per 4 persone

2 cachi
200 g di crema di castagne
1 tasca da pasticceria
1 beccuccio con buchi
4 bicchierini da 0,01l oppure
4 coppette
1 frullatore

Lavare i cachi.

Mettere la polpa dei cachi nel frullatore e frullare per 1 minuto.

Preparare i bicchierini.
Mettere nel fondo di ogni bicchiere 2 cucchiai di crema di castagne.
Versare il frullato di caco nei bicchieri, in parti uguali.
Mettere nella tasca da pasticceria, col beccuccio traforato, la crema di castagne rimasta.
Decorare i quattro bicchiere con gli “spaghetti” di castagne.

 

dolci

torta di mele

ingredienti

1 kg di mele gialle
50 g di burro
200 g di farina
100 g di zucchero
2 uova
1 buccia di limone grattugiata
½ cucchiaino di lievito
150 g di latte
3 cucchiai di zucchero di canna
cannella in polvere

Preriscaldare il forno a 175°C.
Mettere il burro in un padellino e scioglierlo.

Imburrare e infarinare una teglia per torte.
In una terrina versare la farina, lo zucchero,le uova, mezzo cucchiaino
di lievito, la buccia
del limone grattugiata, il latte e mischiare
con una frusta fino ad ottenere una pastella
fluida e senza grumi.

Sbucciare le mele e tagliarle a fette sottili.
Versare la pastella nella tortiera, aggiungere
le mele affettate e comprimerle leggermente con una mano.
Distribuire sopra le mele dello zucchero
di canna, un po’ di cannella (facoltativa) e
per ultimo il burro sciolto.
Infornare e cuocere per 45 minuti.