Browsing Tag

bambini

bambini Pasqua piatti estivi

Pasta fredda per bambini | colorata, sana e allegra

La pasta fredda per bambini è una ricetta che utilizza una pasta classica come le pennette ma in formato piccolo. Se riuscite a trovare queste mini pennette colorate come in questa ricetta i bambini apprezzeranno ancora di più. Gli ingredienti se osservate la foto, sono pensati per piacere ai bambini perché il piatto si presenta bello e colorato. Se vostro figlio ha una verdura in particolare che apprezza aggiungetela. E’ consigliabile utilizzare del prosciutto cotto affettato che taglierete a pezzettini al momento.

LA RICETTA della pasta fredda per bambini

250 g di pennettine piccole verdi
3 fette di prosciutto cotto a piacere di Praga
1 carota finemente affettata
3 cucchiai di pisellini surgelati
100 g di emmentaler
3 cucchiai di formaggio grattugiato
1 cucchiaio di succo di limone
q. b. di sale fino
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
75 dl di brodo vegetale

LA PASTA – Portare a ebollizione una pentola piena d’acqua con sale grosso a piacere. Quando bolle buttare la pasta piccola verde, cuocerla secondo il tempo indicato, scolarla e sciacquarla velocemente sotto acqua fredda.

LE VERDURE – Contemporaneamente portare a ebollizione una pentola di medie dimensioni contenente brodo vegetale. Quando bolle buttare i pisellini surgelati, quando riprende il bollore buttare la carota finemente affettata e cuocere per 6 minuti. Scolare le verdure e sciacquare velocemente sotto acqua fredda.

AFFETTARE – In una grande zuppiera mettere il formaggio emmentaler tagliato a striscioline piccole e il prosciutto di Praga tagliato nello stesso modo.

IL CONDIMENTO – Preparare l’emulsione per condire facendo sciogliere in una tazzina del sale fino a piacere con un cucchiaio di succo di limone, versare l’olio extravergine d’oliva e mescolare rapidamente con una forchetta.

IL PIATTO E’ PRONTO – Mettere nella zuppiera contenete prosciutto e formaggio affettati: la pasta, le verdure, condire con l’emulsione e per ultimo il formaggio grattugiato. Amalgamare molto bene e servire.


Iscriviti alla mia newsletter!

“Se amate mangiare bene con appetito, stile e semplicità, questo è il sito che fa per voi, un valido amico in cucina per chi cerca suggerimenti o vuole conoscere nuove ricette”.
Valeria Carimati, founder (giornalista e food writer)

Pasqua spiedini & polpette

crocchette di merluzzo al profumo di limone

ingredienti per 6 persone

800 g di filetti di merluzzo
2 patate lesse di medie dimensioni
q.b. di timo fresco
sale e pepe
un pò di scorza di limone
2/3 fette di pane raffermo
2 uova intere
q. b. di pan grattato
1 l d’olio per friggere

Controllare i filetti di merluzzo e pulirli delle eventuali spine con una pinzetta. Eliminare la pelle.
Tagliare grossolanamente il merluzzo e metterlo in una padella con un giro d’olio d’oliva, un paio di rametti di timo fresco, sale e pepe.
Cuocere per circa una decina di minuti poi far leggermente raffreddare.
Mettere nel tritatutto il pane ammollato nell’acqua e strizzato, le uova, le patate lesse, il pesce, la scorza del limone. Tritare a scatti e ottenere un impasto che non sia troppo fine.

Controllare che la spina del tritatutto sia staccata, che la lama sia tolta e prelevare con le mani una sufficiente dose d’impasto per formare una polpetta tonda o allungata. Passare la polpetta nel pan grattato e procedere in questo modo fino alla fine dell’impasto.

Scaldare l’olio in una padella grande e friggere le polpette fino a doratura. Sgocciolarle su carta assorbente.

Preparare dei coni con la carta per alimenti, infilarci qualche polpetta per cono e gustare con le mani!

ricetta di Raffaella Passigli

bambini dolci Natale

Salame al cioccolato

Il salame al cioccolato un dolce tipico italiano e molto amato dai grandi e dai piccoli. Si potrebbe dire un dolce senza età.

Ricette dedicate in giro ce ne sono moltissime. Questa che vi propongo è la ricetta di nonna Angela, la nonna delle mie figlie e mamma di mio marito. Vi garantisco che è esattamente come lo faceva lei perché la ricetta l’ho trascritta personalmente un giorno di tanto tempo fa quando preparavamo insieme la merenda per le mie allora bambine. Che bel ricordo!

Continue Reading
dolci

budino al cioccolato

Ingredienti per 4 persone:

2 cucchiai di burro
2 cucchiai di farina
3 cucchiai di cacao amaro
4 cucchiai di zucchero
½ litro di latte
4 coppette

Sciogliere il burro in un pentolino senza fargli prendere colore.
Unire lo zucchero e mescolare con una frusta per amalgamarlo bene al burro.
Levare il pentolino dal fuoco.

Aggiungere la farina, un cucchiaio per volta, mescolando sempre. Versare un po’ di latte e sempre mescolando unire il cacao.
Attenzione non smettere mai di girare con la frusta altrimenti si formeranno i grumi.
Una volta aggiunto tutto il cacao unire il latte rimasto.

Rimettere il pentolino sul fuoco, portare a ebollizione e da quel momento cuocere per
due minuti.
Versare il budino in uno stampo unico o in quattro coppette.
Fare raffreddare e tenere in frigorifero fino al momento di servirlo.

pesce, uova verdure e insalate

millefoglie di pomodoro e tonno

ingredienti per 4 persone

3 pomodori ramati
250 g di tonno sott’olio
insalata fresca di stagione
2 cucchiai di maionese
olio extravergine d’oliva
aceto balsamico
sale

Lavare l’insalata e condirla con sale, olio d’oliva, aceto balsamico.

Lavare i pomodori e tagliarli a fette.
Mettere il tonno scolato in una terrina, aggiungere la maionese e, con una forchetta, amalgamare i due ingredienti.

Preparare la millefoglie.
Adagiare una fetta di pomodoro su un piatto aggiungere un pò di tonno poi un’altra fetta di pomodoro, tonno e chiudere con il pomodoro e sopra l’insalata condita.
Preparare nello stesso modo le altre millefoglie di pomodoro.

bambini Natale

Il menu di Natale per i bambini

I bambini si alzano spesso per giocare, cerchiamo di metterli a loro agio. E niente coltelli ma piatti e ricette comode.

Il menu di Natale pensato per i bambini deve tenere presente che spesso i piccoli si alzano per giocare. Così riflettendo ho cercato di creare qualcosa che potesse facilmente metterli a loro agio. Piatti che non richiedessero mai l’uso di un coltello e che, come i raviolini, potessero essere comodi anche per le mamme. Raviolini in brodo per i grandi e in versione panna e prosciutto per i piccoli. 

Continue Reading
piatti estivi primi piatti uova

Insalata di riso e uova sode

Questa insalata di riso ha di speciale la varietà degli ingredienti. Ognuno potrà aggiungere o togliere qualche ingrediente dalla ricetta l’importante è che si mantenga sempre un aspetto colorato e fresco. Niente olive o altre stranezze sott’aceto ma ingredienti sani, colorati e gustosi per la gioia di tutti.

Continue Reading

uova verdure e insalate

Asparagi con le uova | piatto vs panino

Asparagi con le uova chissà com’è nata questa combinazione deliziosa. L’asparago per essere consumato viene prima lessato con acqua salata per breve tempo oppure cotto a vapore; il tempo di cottura tipico per gli asparagi è di circa 5 minuti, nonostante possa variare a seconda dello spessore. Dato che il germoglio è più delicato della base dello stelo, i risultati migliori si ottengono legando insieme non troppo stretti gli steli in modo che solo la parte inferiore sia cotta in acqua bollente, mentre i germogli, fuoriuscendo dall’acqua, subiranno una cottura a vapore. Grazie prezioso Wikipedia per la tua lezione di cucina sulla cottura degli asparagi ;).

LA RICETTA per deliziosi asparagi con uova al burro al tegamino
uova-al-tegamino2 mazzi di asparagi
8 uova fresche
40 g di burro
formaggio grattugiato
sale e pepe
sale grosso

Portare a ebollizione abbondante acqua salata in una grande pentola capace di contenere gli asparagi (esistono apposite pentole alte e strette per contenere gli asparagi in piedi).
Pulire gli asparagi lavandoli sotto acqua corrente e con l’aiuto di un pelapatate togliere delicatamente la pelle superiore del gambo eliminando la parte finale, quella più dura senza toccare le punte.
Lessare gli asparagi per circa 15 minuti cercando di tenere le punte fuori dall’acqua. Quando sono quasi pronti preparare le uova al burro. Sciogliere il burro in una padella antiaderente e rompervi le uova. Cuocere le uova, senza mai girarle per pochi minuti (il tuorlo non deve cuocersi troppo), chiudere col coperchio alla fine a fuoco spento per un minuto. Salare e pepare a piacere.
Scolare gli asparagi e distribuirne un po’ per piatto, cospargerli di abbondante formaggio grattugiato. Adagiare le uova al tegamino sopra agli asparagi.

panino-asparagi-con-uova

E se invece di un piatto preferireste un panino farcito con asparagi e uova?

La ricetta è la stessa cambia solo la presentazione e mi raccomando… un panino che contenga bene per il lungo gli asparagi, sarebbe proprio un peccato doverli tagliare.


in-cucina-newsletter

tramezzini e pizza

La pizza | come la vogliamo condire? Pomodoro sì ma poi…

Come la vogliamo condire questa pizza?

PIZZA ROSSA metà come voglio io metà come vuoi tu

pizza_interna5foto

500 g di pasta base per pizza (leggi la ricetta)
1 barattolo di polpa di pomodoro
150 g di mozzarella
olive
acciughe
peperoni
olio extravergine d’oliva
1 teglia da forno
semola

Spolverizzare la teglia con della semola.
Prendere l’impasto base per pizza lievitato e stenderlo della grandezza della teglia.
Versare la polpa di pomodoro in una terrina e condirla con 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva e sale a piacere.
Distribuire la polpa condita su tutta la pizza e infornare, in forno preriscaldato a 220°C, nella parte bassa per 20 minuti.
Tagliare la mozzarella a pezzettini e scolarla su carta assorbente.
Estrarre la pizza dal forno e condirla per metà con la mozzarella e l’altra metà con olive, acciughe e peperoni sott’olio.
Infornare nella parte alta del forno per altri 5 minuti.

PIZZA AI SALUMI

pizza_ai_salumi_home

500 g di pasta base per pizza (leggi la ricetta)
500 g di salumi misti affettati sottilmente: mortadella, prosciutto cotto, prosciutto crudo, salame, coppa
500 g di scamorza tagliata a cubetti
2 sfoglie rettangolari di pasta all’uovo fresca (quella per le lasagne)
2 uova
Stendere la pasta da pizza su una teglia da forno unta d’olio. Adagiare la mortadella, il prosciutto cotto e via via tutti gli altri ingredienti intervallando gli affettati con la scamorza. Battere le uova in una ciotola e versarle sopra ai salumi, tenere da parte qualche cucchiaiata. Adagiare sopra ai salumi la pasta all’uovo, spennellarla con l’uovo sbattuto tenuto da parte. Cuocere in forno per 40 minuti circa a 180°C.

Ricette di Francesca D’Orazio Buonerba

Iscriviti alla newsletter gratuita!

Halloween

I muffin di Halloween

Deliziosi horror cupcakes da decorare a piacere.
Ragnatele, zucca e occhi sono i nostri consigli ma poi voi sbizzarritevi e divertitevi a inventare il muffin più spaventoso.

ingredienti per 12/14 tortine:
4 uova intere
2 grosse carote grattate finemente
1 1/2 bicchiere di farina
1 bicchiere di zucchero
1 cucchiaio di cannella
3/4 di bicchiere di olio di semi
1/2 bustina di lievito per dolci

ingredienti per la glassa reale:
350 g di zucchero a velo setacciato
1 albume di uovo medio
1/2 succo di limone passato al colino fine
colori alimentari

1 – In una ciotola mescolare le uova con lo zucchero, l’olio, le carote, la cannella e infine la farina con il lievito.

2 – Mettere l’impasto in una sacca da pasticceria e riempire gli appositi stampi da muffin. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C. per circa 25 minuti.

3 – Preparare la glassa reale: in una terrina montare a neve ben ferma la chiara d’uovo, aggiungere lo zucchero a velo setacciandolo e continuare a frullare prima piano poi alla massima velocità per 1 minuto. Unire il succo di limone e frullare ancora per un minuto.

4 – La glassa reale è pronta quando raggiunge una consistenza a nastro.

5 – Dividere la glassa a seconda del disegno che si vuole fare. In questo caso se fate la ragnatela dovete tenere tanto bianco, cioè la glassa al naturale, e prelevarne un pò da mescolare con il colorante nero per disegnare la ragnatela.
Se volete fare la zucca avete bisogno dell’arancio per la base, il nero per gli occhi, il giallo per la bocca e il verde per i capelli. Se volete fare l’occhio non dovete tagliate la parte superiore del muffin e utilizzare il bianco come base, il rosso per le vene, il nero per la pupilla e il verde per il centro dell’occhio.

6 – Mettere ogni colore in una sacca da pasticceria con beccuccio piccolo.

7 – Tagliare la parte superiore del cupcake e ricoprire la superficie con la glassa bianca. Con il colore nero disegnare dei cerchi partendo dal centro.

8 – Con uno stuzzicadenti tirare delle righe partendo dal centro.

9 – HAPPY HALLOWEEN

ricetta di Raffaella Passigli

tramezzini e pizza

Panini sfiziosi | il nostro club sandwich + una versione light

Tra i panini sfiziosi più conosciuti un posto importante lo occupa il club sandwich. La ricetta originale prevede l’uovo sodo ma noi vi proponiamo due versioni: quella 3RicettesulComo’ e una più light con il pane integrale.

Ci sono due modi per decidere di gustare questi panini sfiziosi. Il primo è quando vogliamo un panino ;), il secondo è quando troviamo uno degli ingredienti che servono nel frigorifero. Come spesso accade nel nostro frigorifero avanza una fetta di pollo grigliato o una fetta di avocado… la soluzione migliore per valorizzare un avanzo è trasformarlo in un nuovo piatto magari preparando proprio un club sandwich.

CLUB SANDWICH 3RICETTESULCOMO’

club sandwich

3 fette di pan carré leggermente tostate con la crosta

prima fetta spalmata di maionese

+

fettina di petto di pollo grigliato e fetta di avocado

seconda fetta spalmata di maionese

+

prosciutto di Praga, fetta di formaggio, fetta di pomodoro

chiudere con la terza fetta di pane e  tagliare in due parti diagonalmente

 

CLUB SANDWICH LIGHT

d0000000154lclubsandwichld3 fette di pan carrè integrale
1 fetta di pomodoro
1 fetta di formaggio emmentaler
1 foglia d’insalata
2 fette di pancetta affumicata
1 fetta di affettato di tacchino
maionese
Eliminare la crosta al pane.
Accendere il forno e mettere le fette di pane sulla griglia.
Nel frattempo scaldare una padella antiaderente e quando è calda rosolarvi la pancetta da entrambi i lati (deve diventare bella croccante).
Scolarla su della carta assorbente.
Estrarre il pane dal forno.
Mettere le fette di pane tostato su un tagliere.
Spalmare un po’ di maionese sulla prima fetta poi aggiungere:
l’insalata, il formaggio, la fetta di tacchino e un’altra fetta di pane.
Ancora una spalmata di maionese e continuare con il pomodoro e la pancetta croccante.
Terminare con l’ultima fetta di pane.

Tagliare il panino in due diagonalmente e… buon appetito!


Se ti piace quel che leggi
Iscriviti alla newsletter gratuita!
Non ingrassa ma mette di buonumore e sazia.


 

verdure e insalate

insalata con avocado e lamponi

ingredienti per 4 persone

insalata mista di stagione
2 avocado maturi
100 g di lamponi freschi
q.b. di olio extravergine d’oliva
q.b. di aceto balsamico o aceto al lampone
sale

Lavare e asciugare bene l’insalata.

In una terrina preparare il condimento emulsionando a piacere: olio d’oliva, aceto e sale.

Pelare l’avocado, buttare il nocciolo, tagliare la polpa a dadini e tuffarla immediatamente nel condimento (in questo modo non annerirà).

Lavare velocemente i lamponi in acqua fredda, adagiarli su della carta assorbente in modo che asciughino.

Preparare l’insalata assemblando tutti e tre gli ingredienti molto delicatamente. Servirla subito.

 

antipasti

fichi con caprino e miele

ingredienti per 4 persone

8 fichi maturi
400 g di caprino di capra
miele d’acacia
1 tasca da pasticceria

Lavare e asciugare i fichi.
Mettere il formaggio di capra in una terrina, lavorarlo con un cucchiaio per un minuto.

Tagliare un fico a fettine sottili.
Disporre una fettina di fico su un piatto.

Mettere il caprino nella tasca da pasticceria e spremerne un pochino sulla fettina di fico. Aggiungere un’altra fetta di fico e continuare ad alternare formaggio e fichi fino a ricomporre il frutto.
Preparare nello stesso modo gli altri fichi.

Al momento di servire unire il miele a piacere.

 

carne

Polpettone ripieno

Polpettone ripieno la ricetta che non avevi mai trovato!

L’ideale è cuocerlo il giorno prima. Buonissimo anche due o tre giorni dopo. Accompagnatelo con un po’ di maionese, insalata o patate lessate.

LA RICETTA

Ingredienti per 6-8 persone

300 g di manzo tritato
150 g di tacchino tritato
100 g di mortadella tritata
1 cipolla media tritata
2 cucchiai di prezzemolo tritato
4 fette di prosciutto cotto
50 g di pane secco
latte q.b.
per la frittata:
3 uova fresche
3 cucchiai di latte
1 noce di burro
sale e pepe

Mettere il pane secco in una tazzina, aggiungere il latte quanto basta, coprirlo e mettere da parte.
Preparare la frittata: rompere le uova in una terrina, aggiungere 3 cucchiai di latte, salare, pepare e sbattere con una frusta. Sciogliere una noce di burro in una padella antiaderente, versare le uova sbattute e preparare una frittata molto sottile.
In una terrina piuttosto grande mettere la carne, il tacchino, la mortadella, la cipolla, il prezzemolo e il pane leggermente scolato dal latte. Amalgamare gli ingredienti mescolando con le mani. Salare e pepare a piacere.
Distendere della pellicola per alimenti su un tavolo. Ungersi le mani leggermente d’olio e stendere l’impasto del polpettone sulla pellicola all’altezza di 1,1/2 cm. Ricoprire con la frittata e le fette di prosciutto cotto.
Arrotolare il polpettone su se stesso aiutandosi con la pellicola poi chiuderlo molto bene ai lati. Avvolgere molta pellicola attorno al polpettone in modo che mantenga la forma durante la cottura.
Cuocere il polpettone ripieno in acqua bollente per 2 ore.
Farlo raffreddare bene (magari per una notte) tenendolo avvolto nella pellicola e poi tagliarlo a fette.

ricetta di Valeria Carimati


LA NOSTRA NEWSLETTER GRATUITA
SAZIA MA NON INGRASSA
ISCRIVITI!