Come fare il brodo di carne | gallina e manzo per avere il giusto sapore

Come fare il brodo di carne e diventare un bravo cuoco casalingo.


SUPER CONSIGLIO se desiderate un buon brodo dovrete mettere a freddo la carne e le verdure e portare tutto a bollore.. Ma se volete gustare anche la carne lessata e quindi farvi un buon lesso mettete la carne quando l’acqua bolle.

Nella mia dieta quotidiana specialmente in autunno e inverno il brodo lo preparo almeno 2 volte al mese. Pollo, manzo, vitello, gallina, di verdure…

Si deve sempre partire da due tipi di carne come scritto in questa ricetta: un pezzo di gallina e uno di manzo. Oppure manzo e vitello. Oppure gallina, manzo e vitello.

Se volete un bel brodo dal colore limpido provate a usare la cipolla dorata tutta intera, ben lavata con la sua buccia.

IL BRODO

  • 800 g di carne tra vitello e manzo e a piacere un pezzo di gallina
  • 2 carote
  • 1 cipolla grande
  • 2 coste di sedano
  • 2 carote
  • q.b. di sale grosso
  • 1 foglia di alloro
  • 1 chiodo di garofano
  • 4 l d’acqua

LE VERDURE Pelare le carote, lavare la cipolla e il sedano. Se avete in casa delle zucchine aggiungetele

VOGLIO DEL BUON BRODO QUINDI METTO ANCHE LA CARNE CON L’ACQUA A FREDDO

LA CARNE In una pentola molto grande versare l’acqua e aggiungere i tipi di carne, le verdure, la cipolla con la buccia e sale a piacere, la foglia di alloro e il chiodo di garofano. Mettere sul fuoco con fiamma moderata e, quando raggiunge il bollore, abbassare al minimo.

CUOCERE Cuocere il brodo per almeno 2 ore. Schiumare di tanto in tanto per togliere quella schiumetta che si forma soprattutto i primi 30 minuti.
Quando è pronto scolare le verdure e la carne, filtrare quindi il brodo attraverso un colino.

QUANDO UTILIZZARE IL BRODO
se si utilizza subito il brodo rimetterlo sul fuoco e preparare la ricetta, altrimenti tenere il brodo in frigorifero (si conserva per un massimo di 3 giorni) e quando lo si riutilizza eliminare la parte grassa che si formerà sulla superficie.

RIASSUMENDO

VOGLIO MANGIARE LA CARNE : acqua che bolle e poi carne

VOGLIO UN BUON BRODO acqua fredda con carne e verdure

Filtrate il brodo anche due volte dopo che avete tolto la carne e le verdure. Filtratelo attraverso una pezzuola di lino.

Questo brodo con questo colore magnifico è forse il risultato di due passaggi in più rispetto alla mia ricetta e cioè:
– quando ho portato a bollore la carne (manzo e vitello) con le verdure (tanto sedano, carota, cipolla e zucchina) alla prima bollitura importante ho tolto tutto e messo in una terrina il contenuto, buttato l’acqua e riempito con nuova acqua bollente salata sul fuoco e rimesso la carne e le verdure
– alla fine una volta tolte le verdure e la carne ho filtrato per 2 volte il brodo

Durante le Feste i classici piatti a base di brodo sono i raviolini o le scrippelle ma un po’ di brodo va sempre tenuto a portata di mano per eventuali risotti, o per allungare arrosti, verdure e secondi dalle lunghe cotture.


IL LESSO E LA SALSA VERDE

Se state pensando a un ottimo lesso quindi acqua che bolle e poi carne non è che il brodo diventi cattivo, solo meno saporito e comunque ottimo per un buon risotto. la salsa verde

IL LESSO è la carne che si usa per fare il brodo. Ideale è usate un po’ di carne mista così il piatto sarà più accattivante. Di solito si serve con la mostarda e/o la salsa verde.


RICETTE per gustare un buon brodo

Verdure di stagione in brodo

Lessare o cuocere a vapore qualche verdura di stagione colorata come zucca, broccoli, patate, carote… (al supermercato se siete pigroni le vendono già cotte 😉 )

Riempire delle ciotole o fondine con verdure cotte di stagione arricchite con qualche gnocchetto di castagne o zucca e dadini di formaggio morbido e saporito. Portare in tavola e versarvi all’ultimo momento del buon brodo bello caldo.


Crespelle o scrippelle in brodo

Preparare delle scrippelle e spolverizzare l’interno di ognuna con abbondante formaggio grattugiato. Chiuderle piegando 4 angoli verso il centro e poi in tre parti, arrotolarle su un piatto da portata.

Servire nelle fondine il brodo e aggiungere 3/4 scrippelle a testa oppure servire le fondine già pronte con brodo e scrippelle.

Le scrippelle sono crespelle molto leggere preparate senza latte

LA RICETTA CONSIGLIATA
Scrippelle in brodo



Se ti piace quel che leggi

Non ingrassa ma mette di buonumore e sazia. 

Iscriviti alla newsletter gratuita!

Commenti

You Might Also Like