Browsing Tag

pesce

piatti estivi primi piatti

Spaghettino alle vongole sciuè sciuè

Lo spaghetto alle vongole diciamocelo… piace sempre di brutto!

comperate e cucinate le vongole nella stessa giornata altrimenti surgelatele immediatamente e poi quando decidete di farle le mettete surgelate in padella senza farle scongelare.

Se preferite quelle piccole o le veraci la ricetta non cambia. E’ solo una scelta personale.

Buttate tutte le vongole rotte e quelle che non si aprono durante la cottura!

Continue Reading
pesce, uova

mousse di tonno

ingredienti

1 scatola di tonno grande
1/2 barattolo di maionese
qualche filo d’erba cipollina
1 frullatore elettrico
1 sacca da pasticceria

Mettere il tonno nel frullatore.
Se usate tonno sott’olio versare anche l’olio con il tonno; se usate tonno al naturale aggiungere tanto olio d’oliva quanto basta per ammorbidirlo mentre lo frullate.

Lavare l’erba cipollina, tagliuzzarla con la forbice e unirla al tonno frullato.

Aggiungere la maionese già pronta a piacere e mescolare gli ingredienti con un cucchiaio.
Se aggiungete poca maionese resterà una mousse più grezza; se aumentate la dose otterrete una crema. La scelta è personale.

Mettere la mousse in una sacca da pasticceria e conservarla in frigorifero per max 3 giorni.

Ideale per:
– bruschette
– condimento di pasta
millefoglie di pomodoro e tonno
– con uova sode
– base per panini

Natale pesce, uova

La ricetta del salmone marinato

Questa ricetta del salmone marinato è eccezionale, nulla da invidiare al salmone affumicato che si trova già pronto nei negozi. L’unica cosa importante da sapere è che la marinatura deve durare 3 giorni!

Non abbiamo messo volutamente il peso degli ingredienti perché a seconda del peso del salmone farete poi voi le proporzioni seguendo questo suggerimento:

Con 400 gr di trancio di salmone si utilizza circa 1 kg di sale e 1 kg di zucchero.

trancio di salmone
sale
zucchero
erba cipollina, timo, maggiorana
o erbe aromatiche a piacere

Unire la stessa quantità di zucchero e sale in una ciotola.    Aggiungere le erbe aromatiche tritate grossolanamente e mescolare tutto  molto bene.
salmone_marinato_sale_home Fare uno strato sul fondo di una pirofila con una parte del mix  e adagiarci il trancio di salmone. Ricoprire tutto con il resto del mix.
Avvolgere con la pellicola per alimenti e lasciare in frigo per 3 giorni.
Togliere il trancio dalla marinatura e sciacquarlo sotto l’acqua per eliminare i residui.
Tagliare a fettine e condire con olio extravergine d’oliva.

ricetta di Roberta Gallina


Se ti piace quel che leggi

Iscriviti alla newsletter gratuita!

Non ti preoccupare, riceverai soltanto una mail al mese


 

piatti estivi primi piatti

Linguine estive profumate al limone con vongole e fagiolini

Linguine alle vongole… avreste mai pensato di gustarle in questa versione estiva e ottima? Anni fa quando si pensava a un primo piatto estivo non si riusciva a concepire niente altro che l’insalata di riso. La pasta fredda invece se preparata con ingredienti giusti è un ottimo primo piatto estivo. In questa ricetta se volete potete sostituire i pomodoro secchi sott’olio con quelli freschi ma è un peccato, quelli secchi danno quel giusto tono al piatto.

LA RICETTA per 4/6 persone
350 g di linguine
1 kg di vongole
4 pomodori secchi sott’olio
150 g di fagiolini
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva
il succo di 1/2 limone
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di prezzemolo tritato fresco
sale

Mettere a bagno le vongole in acqua fredda per 30 minuti; buttare quelle rotte.

FAGIOLINI Pulire i fagiolini privandoli delle estremità e cuocerli al vapore per 20 minuti o lessati in acqua bollente salata per 8 minuti. Farli raffreddare e tagliarli a pezzetti.
VONGOLE Scaldare tre cucchiai d’olio extravergine d’oliva in una pentola, aggiungere le vongole ben scolate e attenzione perché l’olio schizzerà per qualche momento. Bagnare con il vino bianco, farlo evaporare e continuare la cottura col coperchio fino a quando tutte le vongole si saranno aperte. Farle intiepidire poi sgusciarle tutte tranne una decina che servirà come decorazione; tenerle da parte e buttare il liquido rimasto nella pentola.
POMODORINI SECCHI Mettere i pomodorini su un pezzo di carta assorbente se fossero sott’olio e tagliarli a dadini piccoli.
LINGUINE Portare a bollore dell’acqua salata e cuocere le linguine al dente. Scolarle e raffreddarle velocemente sotto acqua corrente.

Mettere le linguine in una grande terrina e condirle con un’emulsione preparata con sale, succo di limone e olio extravergine d’oliva (circa 1/3 di bicchiere).
Aggiungere i fagiolini, i pomodori, le vongole sgusciate, il prezzemolo tritato e la scorza grattugiata di 1/2 limone non trattato. Mescolare bene gli ingredienti.
Decorare la pasta con le vongole col guscio e un ciuffetto di prezzemolo.
Servire a temperatura ambiente.


Iscriviti alla mia newsletter!

“Se amate mangiare bene con appetito, stile e semplicità, questo è il sito che fa per voi, un valido amico in cucina per chi cerca suggerimenti o vuole conoscere nuove ricette”.
Valeria Carimati, founder (giornalista e food writer)

Valeria-Carimati


linguine-alle-vongole

gli speciali pesce, uova piatti estivi

Alici o acciughe | non lo so ma intanto le preparo così

Alici o acciughe… in realtà nessuna differenza sono la stessa cosa.

Le Alici o acciughe hanno 96 calorie ogni 100 grammi, potete capire che possiamo mangiarne veramente tante. Quanto peserà un’acciuga? Quasi nulla. Certo che poi se decidiamo di mangiarle fritte o in altri modi meravigliosi le calorie cambiano ;).

Nella foto sono state preparate nel modo più semplice del mondo. Trovate già pulite al supermercato (è comunque sufficiente togliere la testa e la lisca) le ho messe su carta forno e cosparse di un mix composto da: pane grattugiato, aglio, prezzemolo, scorza di limone, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Infornate a 200 gradi per 5 minuti. TACCCC pronte e gustate.

Queste quattro ricette sono un ottimo modo per valorizzare il loro sapore eccezionale.

d0000000741lpuntarelle_ldpuntarelle, acciughe e aceto balsamico

Hai voglia di sgranocchiare della verdura rendendola gustosa con l’aggiunta delle acciughe, prepara questo antipasto o contorno.

 

crostino-mozzarella-e-acciugaburro d’acciuga con mozzarella su pane croccante

Il burro appena sciolto con l’acciuga è da sballo… per un momento voglioso.

 

d0000000360ltortaacciughericottaldtorta salata con alici e ricotta

La freschezza e la leggerezza per questa torta salata adatta in ogni stagione. Ricotta, alici, profumo di limone, erba cipollina… una delizia.

 

d0000000889ltorta_alici_gratinate_ldtorta di alici fresche gratinate

Cosa c’è di meglio di una torta di alici gratinate? Niente, la semplicità pura.

Alici, pane grattugiato, prezzemolo, aglio… e il sole risplende sulla tavola.


in-cucina-newsletter

primi piatti zuppe

Zuppa di vongole | quell’ idea in più da portare in tavola

La zuppa di vongole può essere un antipasto, un primo,  un secondo…  quello che volete ma sicuramente è un’idea in più nella vostra cucina!

ingredienti
1kg di vongole (telline)
4 cucchiai di sugo di pomodoro
1 spicchio d’aglio
1/2 cipolla tritata
1/2 bicchiere d’olio d’oliva
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1/2 bicchiere di vino bianco secco
4 fette di pane
sale e pepe

Mettere a bagno in acqua fredda le vongole per 30 minuti. Cambiare l’acqua almeno una volta.

In un tegame che dovrà contenere le vongole, versare l’olio e rosolarvi la cipolla con l’aglio.
Scolare le vongole dall’acqua, metterle nel tegame e appena prendono calore aggiungere il vino bianco, farlo evaporare e cuocere, coperto, per 2 minuti.
Togliere il coperchio, unire il sugo di pomodoro, mescolare e cuocere altri 2 minuti. Spegnere il fuoco e eliminare le conchiglie vuote quelle rotte e quelle rimaste chiuse. Aggiungere il prezzemolo, mescolare, rimettere il coperchio e tenere da parte.

Preparare i crostini.
Condire le fette di pane con d’olio d’oliva extravergine, salarle e peparle a piacere.
Infornare le fette di pane in forno caldo per 5 minuti.

Servire così.
Preparare 4 fondine. Mettere in ogni fondina 2 fette di pane tostato, aggiungere le vongole con il loro sugo.


Se ti piace quel che leggi

Iscriviti alla newsletter gratuita!

Non ti preoccupare, riceverai soltanto una mail al mese


 

pesce, uova

salmone affumicato marinato

ingredienti per 1 persona

2 fette di salmone affumicato
2 fili di erba cipollina fresca
1/2 limone
q.b. di olio extravergine d’oliva
sale fino

Mettere le fette di salmone affumicato su un piatto piano.

Preparare una citronette: emulsionare in una ciotolina del sale fino, il succo del mezzo limone e qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Mescolare con una piccola frusta o una forchetta per 1 minuto.

Lavare e asciugare delicatamente i fili d’erba cipollina. Tagliare un filo in piccoli pezzettini ed aggiungerlo alla citronette.

Versare la citronette sul salmone, coprire con della pellicola, lasciare riposare per 30 minuti.

Servire il salmone marinato con il filo d’erba cipollina rimasto, aggiunto all’ultimo momento.

pesce, uova piatti estivi

Merluzzo al pomodoro in padella

Ma che ricetta stragustosa.
Comodissima col merluzzo surgelato già tagliato in tranci. Ricordarsi di scongelarlo prima di cuocerlo.
Come lo vogliamo accompagnare questo merluzzo al pomodoro? Polenta, purea, patatine fritte, riso in bianco…

Merluzzo al pomodoro per 4 persone

  • 4 filetti di merluzzo
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 20 olive nere denocciolate
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio d’oliva
  • sale e pepe

Scaldare tre cucchiai d’olio in una padella antiaderente, unire lo spicchio d’aglio e appena è dorato toglierlo.
Mettere i filetti di merluzzo, rosolarli da entrambi i lati a fuoco vivace per qualche minuto.
Salare e pepare.
Abbassare la fiamma e continuare la cottura per cinque minuti.
Aggiungere la passata di pomodoro, amalgamarla bene al merluzzo e cuocere per altri dieci minuti.
Qualche minuto prima della fine cottura unire le olive nere e i capperi.

gli speciali pesce, uova

6 volte salmone

Festeggiamo l’arrivo del nuovo anno con 6 ricette al salmone. Dalla colazione al pranzo formale, con quale ricetta accoglierete il 2015? Buon Anno a tutti!

salmone marinato

Ricetta davvero sfiziosa ma con 3 giorni di marinatura quindi… meglio sbrigarsi.

salmone marinato

salmone marinato… fast

Se non avete dei giorni a disposizione ma solo poche ore ecco la soluzione.

salmone marinato… fast

come un grande chef

Amate i grandi chef e trovate soddisfazione solo cucinando le loro ricette.

insalata di salmone glassato con spinaci e rapanelli

tramezzini tra amici

Aperitivo in compagnia, cosa c’è di meglio di piccoli tramezzini glamour.

tramezzini al salmone

a colazione

Colazione extralusso per queste uova al salmone.

uova strapazzate al salmone

un primo chic

Un primo piatto con le uova di salmone come tocco finale ma indispensabile.

crema di cavolfiore con uova di salmone

pesce, uova

fish and chips | all’italiana

ingredienti per 4 persone

8 filetti di sogliola
4 patate
farina
1l d’olio per friggere
sale

Pelare le patate e tagliarle a fiammifero.
Tagliare la patata a fette molto sottili, girare la patata affettata eliminando la prima fetta così da farla appoggiare con comodo al tavolo e tagliare di nuovo la patata a fette molto sottili. Dall’incrocio dei due tagli si ottengono le patatine a fiammifero.

Mettere della farina su un piatto e infarinare i filetti di sogliola.

In una pentola versare l’olio, accendere il fuoco
e verificare il giusto grado di bollore immergendo
una piccola briciola di pane, quando inizia a friggere l’olio è pronto.
Friggere per prime le patatine, appena
incominciano a dorare, scolarle e stenderle su della carta assorbente. Salarle a piacere.
Friggere i filetti di sogliola
e quando sono ben dorati scolarli su della carta assorbente e salarli.

Portare subito in tavola.

pesce, uova piatti estivi primi piatti

linguine, scampi e vongole

L’ esatto istante prima di mescolare le linguine con il sugo e servirle in tavola. Nessun commento può descrivere meglio di uno scatto la bontà di questo piatto.

ingredienti per 4 persone

8 scampi
500 g di vongole fresche
400 g di linguine
100 g di passata di pomodoro o 6 pomodori freschi
1/2 cipolla tritata
1 spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di pomodoro concentrato
prezzemolo tritato
sale e pepe
q.b. d’olio extravergine d’oliva

Preparare un soffritto con l’olio, la cipolla e l’aglio; rosolarvi il pomodoro e le teste degli scampi. Versare il vino, sfumare, salare e pepare a piacere. Cuocere coperto per 10 minuti a fuoco medio basso. Aggiungere 1/2 bicchiere di acqua fredda o tiepida sciogliendovi all’interno un cucchiaio di pomodoro concentrato e continuare la cottura per altri 15/20 minuti a fuoco basso e coperto.
Setacciare il sugo ottenuto e rimettere sul fuoco basso per altri 5 minuti. Buttare le teste.

Mettere a bagno, in acqua fredda, le vongole per 30 minuti. Cambiare l’acqua almeno una volta.
In un tegame che dovrà contenere le vongole, versare qualche cucchiaio d’olio e cuocervi le vongole scolate fino a quando non saranno tutte aperte. Una volta pronte toglierle da guscio e metterle nel sugo. Lasciare almeno una decina di vongole col guscio come decorazione.

Nel frattempo cuocere in una padella unta d’olio e bella calda le code degli scampi senza corazza, 2 minuti per lato a fuoco medio. Aggiungerle al sugo.

Cuocere le linguine, scolarle, metterle in una bella terrina e condirle con un pò d’olio poi versare il sugo appena preparato, il prezzemolo tritato, mescolare molto bene e servire.

pesce, uova

filetto di dentice al forno con verdure e fonduta di agrumi

ingredienti

4/6 filetti di dentice puliti con la pelle
erbe per la marinatura (cipolline, aneto, basilico)
buccia di limone
q.b. di olio extravergine d’oliva
1 stecca di lemongrass
vino bianco
sale
per le verdure:
1 carota
1 zucchina
1/2 porro
50 g di burro
sale
per la fonduta:
2 arance spellate a vivo
1 pompelmo spellato a vivo
1 rametto di mirto
1 scalogno
2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
20 gr di burro
sale e pepe

Marinare i filetti con le erbe, la buccia del limone, l’olio e il lemongrass sminuzzato.Scaldare il forno a 190°C.
Salare leggermente i filetti dalla parte della carne, appoggiarli sopra una teglia da forno, irrorarli con la marinatura e il vino bianco. Cuocerli per 15 minuti circa mantenendoli coperti con un foglio di stagnola.
Tagliare le verdure a tagliatelle, con l’aiuto di un pelapatate. Sbianchirle velocemente e raffreddarle in acqua e ghiaccio. Saltarle, dopo averle scolate, in poco burro.
Preparare la fonduta sciogliendo il burro nell’olio con il mirto e lo scalogno, aggiungere gli spicchi a vivo e a fuoco dolce lasciare spappolare, salare e addolcire se è il caso.

Servire i piatti così preparati: la fonduta a specchio, al centro le verdure a tagliatella e appoggiare sopra il filetto cotto.Decorare con le erbe e sopra al tutto una spruzzata della marinatura.

Giacomo Gallina

primi piatti

gnocchetti liguri con gamberi rosa

ingredienti per 4 persone

12 gamberi rosa
500 g di gnocchetti liguri
1/2 cipolla tritata
1 spicchio d’aglio
1 spruzzata di liquore Cointreau
prezzemolo tritato
sale e pepe
100 g di passata di pomodoro o 6 pomodorini freschi
olio extravergine d’oliva ligure

Preparare un soffritto con la cipolla, l’aglio, il pomodoro, le teste dei gamberi, il liquore, sale e pepe. Rosolare bene poi cuocere coperto per 10 minuti a fuoco medio basso.

Setacciare il sugo ottenuto, rimettere sul fuoco basso per altri 5 minuti. Nel frattempo cuocere in una padella unta d’olio le code dei gamberi senza corazza per 2 minuti a fuoco basso.

Cuocere gli gnocchetti, scolarli con una spumarola direttamente  nel sugo, spadellare, unire le code dei gamberi, del prezzemolo fresco… e servire subito.

pesce, uova

tartare di tonno fresco alle erbe profumate

ingredienti per 6 persone

500 g di tonno fresco in tranci
erbe aromatiche fresche: timo, aneto, menta, erba cipollina
2 cucchiai di succo di limone
la scorza grattugiata di 1/2 limone
q.b. d’olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di Senape di Digione
sale e pepe

Tritare al coltello la polpa del tonno e metterla in una ciotola.
Lavare e asciugare le erbe aromatiche. Tritarle al coltello molto finemente e unirle al tonno.
Condire il tutto con olio extravergine d’oliva, sale, pepe, la senape, il succo di limone e la scorza di limone.
Mescolare bene.

Con l’aiuto di un coppapasta dare forma alla tartare di tonno nei singoli piatti.
Servire subito accompagnando la tartare con qualche grissino.

ricetta di Raffaella Passigli

pesce, uova uova

toast al salmone con uova di lompo, verdure e uovo di gallina

La foto parla da sola. Questo è un piatto veloce, leggero, sfizioso. Ideale per un pranzo con gli amici o la domenica mattina come brunch. Lo adorerete!

ingredienti per 1 persona:
1 fetta di pan carrè senza bordi
verdura lessata tipo erbette o spinaci
1 fetta di salmone affumicato
1 uovo freschissimo
1 cucchiaino di uova di lompo
q.b. di burro
sale e pepe

Utilizzate una padella antiaderente e saltate leggermente in poco burro le verdure per qualche minuto, salate e pepate a piacere. Tolte le verdure nella stessa padella cuocete l’uovo per qualche minuto, salate e pepate a piacere. Nel frattempo tostate la fetta di pane.

In un piatto mettete in questo ordine gli ingredienti uno sopra l’altro:  il pane tostato, le verdure appena saltate, una fetta di salmone affumicato, l’uovo all’occhio di bue e per finire il cucchiaino di uova di lompo.

Buon appetito!