Browsing Tag

senza carne

verdure e insalate

crema di carote e curry

ingredienti per 6 persone

750 g di brodo vegetale
650 g di carote
3 patate di media grandezza
1 cipolla bianca
1 cucchiaio abbondante di curry
q.b. di olio extravergine d’oliva
sale

Tagliare la cipolla grossolanamente, pelare le patate e le carote e tagliarle a tocchi.
Mettere dell’olio extravergine d’oliva in una casseruola e fare soffriggere la cipolla. Dopo qualche minuto unire le carote e le patate e fare andare per 10 minuti circa in modo che le verdure inizino ad insaporirsi.
Aggiungere il curry, il sale a piacere, mescolare bene e dopo poco unire il brodo vegetale già caldo. Coprire con un coperchio e far cuocere circa 30 minuti.
Una volta cotte le carote, togliere la pentola dal fuoco e con un frullatore ad immersione, frullare il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Lasciare intiepidire prima di servire.

Potete servire la crema in una zuppiera o in piccoli bicchieri per una cena in piedi. Completate con un filo d’olio extravergine d’oliva.
A piacere preparate dei crostini di pane da servire insieme.

ricetta di Raffaella Passigli

primi piatti

lasagne pomodoro e mozzarella

ingredienti per 4-6 persone

4/8 fogli di lasagne fresche
200 g di mozzarella di bufala
2 pomodori ramati
6 pomodorini ciliegia
abbondante formaggio grattugiato
olio extravergine d’oliva
basilico fresco
sale e pepe

Portare a ebollizione abbondante acqua salata e accendere il forno a 225°C.
Nel frattempo lavare i pomodorini ciliegia, tagliarli in due e tenerli da parte.
Lavare i pomodori ramati, tagliarli in quattro parti e privarli dei semi. Tagliarli nuovamente a dadini molto piccoli e metterli in una terrina.
Scolare la mozzarella, tagliarla a dadini e unirla al pomodoro.
Lavare il basilico, tagliarne la metà a striscioline e metterle nella terrina con il pomodoro e la mozzarella. Condire gli ingredienti con pepe, sale e olio extravergine d’oliva.

Sbollentare le lasagne, un foglio per volta, nell’acqua bollente per 30 secondi. Trasferirle, di volta in volta, su un canovaccio pulito.

Ungere la teglia con un pò d’olio, adagiare uno o più fogli di lasagna sufficienti a ricoprirla e versare un pò di mozzarella e pomodoro. Spolverizzare con abbondante formaggio grattugiato, un filo d’olio e ricoprire con un altro strato di lasagne sbollentate, mozzarella e pomodoro, formaggio grattugiato e olio.
Chiudere le lasagne con gli ultimi fogli di pasta, cospargere con la mozzarella e il pomodoro rimasti, un pò di formaggio grattugiato, un filo d’olio extravergine d’oliva e i pomodorini ramati.

Infornare e cuocere per dieci minuti.

 

pesce, uova

salmone affumicato marinato

ingredienti per 1 persona

2 fette di salmone affumicato
2 fili di erba cipollina fresca
1/2 limone
q.b. di olio extravergine d’oliva
sale fino

Mettere le fette di salmone affumicato su un piatto piano.

Preparare una citronette: emulsionare in una ciotolina del sale fino, il succo del mezzo limone e qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Mescolare con una piccola frusta o una forchetta per 1 minuto.

Lavare e asciugare delicatamente i fili d’erba cipollina. Tagliare un filo in piccoli pezzettini ed aggiungerlo alla citronette.

Versare la citronette sul salmone, coprire con della pellicola, lasciare riposare per 30 minuti.

Servire il salmone marinato con il filo d’erba cipollina rimasto, aggiunto all’ultimo momento.

antipasti

crema di burrata

ingredienti per 4 persone

200 g di burrata freschissima
12 cucchiai d’olio d’oliva
sale
pepe
verdure miste crude:
pomodorini
sedano
carote
4 bicchierini

Frullare la burrata con l’olio d’oliva e il sale.
Lavare bene le verdure e tagliarle a pezzi.
Mettere la crema di burrata nei bicchierini.
Pepare a piacere.

Servire la crema accompagnata da un mix di verdure fresche di stagione.
Per i più piccoli accompagnatela con fettine di piadina calda.

gli speciali verdure e insalate

I fiori di zucca li voglio così!

Fiori di zucca fritti, in padella, ripieni, al forno o in pastella. Comunque decidiate di prepararli sono sempre buonissimi. Non sapete come cucinarli? Scegliete tra le tante ricette proposte e, una ricetta dopo l’altra, troverete la vostra preferita.

Preparare i fiori di zucca in questo modo per poi procedere con la cottura preferita: lavate i fiori di zucca e privateli del pistillo, sgocciolateli e asciugateli delicatamente.

FRITTI

fiore di zucca frittocirca 12 fiori di zucca

200 g di farina

1 uovo

2 dl di acqua gasata

q.b. di olio per friggere

sale e pepe

Preparare la pastella con la farina, l’uovo, l’acqua. Immergervi i fiori di zucca ricoprendoli completamente e friggerli nell’olio ben caldo. Salare e pepare.

RIPIENI

fiori di zucca ripieni

12 fiori di zucca

250 g di ricotta fresca

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 tuorlo d’uovo

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

Amalgamare la ricotta con il parmigiano, il sale, il pepe e il tuorlo d’uovo. Riempire i fiori con il composto ottenuto e cuocerli brevemente in una padella con poco olio.

dolci

Cannolo siciliano

Cosa c’è da dire sul cannolo siciliano… niente, è talmente buono e  sfizioso che non ha stagione ne limiti. Colazione, pranzo, cena qualsiasi momento della giornata è quello giusto.

ingredienti per 20 cannoli circa

d0000000359lcannolildla cialda
250 g di farina
1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
1 cucchiaio di zucchero semolato
40 g di burro
1 albume
1 cucchiaio di Marsala
sale
olio di semi

 
la farcitura
500 g di ricotta
150 g di zucchero
estratto di vaniglia o semi di bacello
cioccolato fondente a scaglie
scorzette di arancia candite
sale

Impastare il burro con la farina setacciata, il cacao, lo zucchero, il Marsala e una presa di sale, incorporando l’acqua necessaria, fino ad ottenere un composto consistente. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per circa 1 ora.
Passate al setaccio la ricotta e raccoglietela in una terrina. Unite lo zucchero, la punta di un cucchiaino di estratto di vaniglia, un pizzico di sale e amalgamate con cura.
Stendete la pasta in una sfoglia sottile e ricavatene delle forme ovali; avvolgetele attorno agli speciali cannelli di alluminio e sovrapponete le due estremità sigillandole con poco albume sbattuto.
Friggete le scorze con il tubo in abbondante olio caldo; sgocciolatele e sfilate i cannelli solo quando saranno fredde.
Incorporate un paio di cucchiai di cioccolato a scaglie al composto di ricotta.

Farcite i cannoli poco prima di servirli e spolverizzateli di zucchero a velo; decorateli infine, con scorzette di arancia candita.

(Ricetta e foto tratte dal libro: I tesori della cucina siciliana)

verdure e insalate

Melanzane e fiori di zucca fritti

ingredienti per 6 persone

2 melanzane di medie dimensioni
10 fiori di zucca, se possibile con la piccola zucchina attaccata
225 g di farina
1 bottiglietta di birra da 33cl
olio per friggere
sale

Lavare bene le melanzane e i fiori di zucca e zucchina.Privare i fiori di zucca dei pistilli aprendoli delicatamente solo da un lato e spezzando i pistilli dal fiore di zucca con le dita.Attenzione a non staccare la zucchina.

Tagliare le melanzane a fettine per il lungo.

Preparare la pastella: mettere in una terrina la farina e, mescolando con una forchetta o una frusta, aggiungere lentamente la birra. Mescolare bene fino ad ottenere una pastella morbida senza grumi.
Salare a piacere.

Scaldare abbondante olio in una grande padella e preparare un vassoio con carta assorbente.Quando l’olio è caldo prendere una verdura per volta, inzupparla con le mani nella pastella e poi metterla nell’olio caldo. Girare la verdura in modo che diventi ben dorata e croccante, scolarla sulla carta assorbente.
Procedere in questo modo con tutte le fette di melanzane e con i fiori di zucca e zucchina.

Gustare il fritto subito, quando è ancora caldo.
A piacere spolverizzare qualche fetta di verdura con della paprica in polvere.

verdure e insalate

crema di spinaci con crumble di zucca

ingredienti per 4-6 persone

2 patate medio/grandi
500 g di spinaci freschi
50 g di burro
750 g di acqua
80 g di latte
80 g di formaggio grattugiato
sale e pepe
per il crumble:
100 g di zucca pulita
20 g di burro
4 cucchiai di formaggio grattugiato
1 michetta di pane secco

Lavare e asciugare gli spinaci.

Pelare le patate e tagliarle a dadoni.
In una pentola sciogliere il burro, unire le patate e rosolare per un minuto.
Aggiungere gli spinaci e rosolare per altri due minuti sempre mescolando.
Salare e pepare a piacere.
Versare l’acqua nella pentola, mescolare e cuocere a fiamma bassa per trenta minuti.
Con l’aiuto di un frullatore ad immersione frullare le verdure direttamente nella pentola, altrimenti utilizzare un frullatore normale.

Preparare il crumble:
grattuggiare la zucca con una grattugia a denti grandi. Tritare il pane secco.

Mescolare insieme la zucca tritata, il pane secco e il formaggio grattugiato.

Utilizzare una padella antiaderente, versare il mix di pane e zucca e aggiungere il burro.
Tostare gli ingredienti a fuoco medio per cinque minuti mescolando continuamente con una forchetta o un cucchiaio in modo che non si leghino troppo tra loro.

Servire la crema calda con crumble di zucca a piacere.

pesce, uova

fish and chips | all’italiana

ingredienti per 4 persone

8 filetti di sogliola
4 patate
farina
1l d’olio per friggere
sale

Pelare le patate e tagliarle a fiammifero.
Tagliare la patata a fette molto sottili, girare la patata affettata eliminando la prima fetta così da farla appoggiare con comodo al tavolo e tagliare di nuovo la patata a fette molto sottili. Dall’incrocio dei due tagli si ottengono le patatine a fiammifero.

Mettere della farina su un piatto e infarinare i filetti di sogliola.

In una pentola versare l’olio, accendere il fuoco
e verificare il giusto grado di bollore immergendo
una piccola briciola di pane, quando inizia a friggere l’olio è pronto.
Friggere per prime le patatine, appena
incominciano a dorare, scolarle e stenderle su della carta assorbente. Salarle a piacere.
Friggere i filetti di sogliola
e quando sono ben dorati scolarli su della carta assorbente e salarli.

Portare subito in tavola.

antipasti

fave e parmigiano

Preparate un bel piatto o un tagliere e mettete questo stuzzichino sulla tavola. Stuzzicate l’appetito prima di sedervi.

ingredienti

fave fresche
formaggio Parmigiano o
pecorino
1 tagliere di legno

Lasciare le fave nel bacello e metterle su un tagliere di legno.
Tagliare tanti pezzettini di formaggio e adagiarli vicino alle fave.

Rompere il bacello, estrarre una fava, privarla della pelle esterna un pò dura e gustare il seme interno con un pezzetto di formaggio.
Lasciare le fave nel bacello è un modo divertente per coinvolgere i bambini alla ricerca del seme verde da assaporare con un pezzetto di formaggio.

Ideale come aperitivo mentre si chiacchiera e si aspetta che arrivi il primo oppure su un tavolino dall’apparenza casuale.

antipasti torta salata

sfoglia di pere e caciotta

La sfoglia di pere e formaggio può essere servita sia come antipasto sia come dessert.
Se mettete più pere otterrete una sfoglia dolce, più formaggio una sfoglia salata da servire come antipasto.
Se farete tanti piccoli triangoli sarà divertente mangiarli con le mani.
Deliziosa con un filo di miele.

1 pasta sfoglia
1 o 2 pere Coscia tagliate sottili con la buccia
q.b. di caciotta di pecora morbida

Scaldare il forno a 200°C.
Stendere la pasta su una teglia ricoperta da carta forno. Adagiare sulla metà della sfoglia le fette di pera e quelle di formaggio alternate. Chiudere a forma di mezzaluna e serrare il bordo schiacciandolo con i denti della forchetta. Infornare per 10 minuti poi girare la mezzaluna e cuocere altri 5/10 minuti.

Roberta Gallina

piatti estivi primi piatti

ravioli freddi con melanzane alla crema di melanzane

ideali nelle calde giornate estive

ingredienti per 4 persone:
ravioli freschi possibilmente con un ripieno di verdura
10 /12 melanzane di quelle lunghe, strette e sottili
q. b. di olio extravergine d’oliva
erba cipollina fresca tagliuzzata
1 spicchio d’aglio facoltativo
sale e pepe

Cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente salata fino al tempo di cottura richiesto.
Scolarli con un colino e buttarli in una grande terrina contenente acqua ghiacciata per bloccare la cottura.
Scolarli di nuovo e adagiarli su un vassoio o piatto grande.

Lavare le melanzane e tagliare ognuna in 3 parti e ogni parte in 4 per il lungo.
Scaldare abbondante olio con uno spicchio d’aglio in una padella antiaderente poi cuocervi le melanzane per 15 minuti aggiungendo ogni tanto qualche mestolo d’acqua. Salare e pepare a piacere.
Per ultimo cospargere di erba cipollina.

Frullare metá delle melanzane trifolate con abbondante olio extravergine d’oliva fino ad ottenere una crema.
Condire i ravioli con questa crema e sistemarli su un bel piatto da portata.Decorare con le altre melanzane e volendo ancora un pó d’erba cipollina.

Conservarli in frigorifero ma servirli a temperatura ambiente.

v.c.

verdure e insalate

patate duchessa

Questo è un modo divertente per riciclare il purè avanzato.

ingredienti:
600 gr di patate
50 gr di burro a temperatura ambiente
1 uovo
1 tuorlo
50 g di parmigiano
q.b. di noce moscata
sale

Lessate le patate in acqua bollente per 30 minuti circa poi sbucciatele e passatele nello schiacciapatate.
Raccogliete la purea di patate in una ciotola quindi unite il burro a pezzettini, l’uovo più il tuorlo, un pizzico di noce moscata, il parmigiano grattugiato, sale a piacere.
Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo che verserete in una tasca da pasticceria con il beccuccio a stella.
Su una teglia ricoperta di carta forno formate tanti tortini. Spolverizzateli ancora con un pò di formaggio grattugiato e poi infornate a 200° per 15 minuti circa.

Ottime anche tiepide.

torta salata tramezzini e pizza

baguettes di sfoglia ripiene

ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia fresca sottile
2 zucchine medie
6 fette sottili di formaggio emmentaler o fontina
pecorino grattugiato
paprica in polvere
q.b. di latte

Preriscaldare il forno a 180°C.

Lavare le zucchine affettarle sottilmente e cuocerle sulla griglia.
Preparare un foglio di pasta sfoglia steso su un tavolo, cospargere dal lato a vista di formaggio pecorino.Posizionare le fette di zucchina grigliate come a formare delle righe sulla pasta sfoglia lasciando 2 cm di spazio tra una riga e l’altra. Coprire le zucchine con il formaggio ritagliato della stessa grandezza.Spolverizzare tutto con formaggio pecorino grattugiato e la paprica a piacere.

Con un pennello bagnare di latte gli spazi tra una riga di zucchine e l’altra. Prendere l’altro foglio di sfoglia e ricoprire tutto facendo combaciare esattamente. Ancora con il pennello e il latte passare picchiettando tra una riga e l’altra facendo aderire bene le due sfoglie così da preparare la zona dove si dovrà tagliare col coltello le varie baguette.

Preparare una teglia con carta forno e adagiare le varie baguettes. Assicurarsi che i lati siano chiusi bene altrimenti pizzicarli con le dita. Bagnare ancora con un pò di latte la superficie e infornare per 20 minuti.

Servire le baguettes farcite su un tagliere.

Bon Appetit!

verdure e insalate

lasagnetta di verdure

ingredienti per 6 persone

2 melanzane grandi
6 zucchine grandi
50 g di pane grattugiato
100 g di formaggio grattugiato
200 g di formaggio emmentaler
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Lavare bene le melanzane e le zucchine, affettarle sottilmente e grigliarle. A piacere salare e pepare.

Preparare un mix mescolando insieme il pane e il formaggio grattugiato.
Grattugiare l’emmentaler a parte.

Preparare le lasagnette in questo modo:
ungere con l’olio la pirofila e iniziare ricoprendola con uno strato di zucchine grigliate.
Cospargere con il mix grattugiato poi l’emmentaler a pioggia.
Proseguire con uno strato di melanzane e procedere nello stesso modo.

Una volta esaurite le verdure terminare con uno strato di mix grattugiato e cospargere di olio extravergine d’oliva.

Infornare a 200°C. per 10/15 minuti.

A piacere potete aggiungere uno strato di pomodoro fresco di stagione, della mozzarella o del prosciutto cotto.

v.c.